Renata Polverini

(fonte: Wikipedia - Attributed to wikipedia user Sannita)
Eletta presidente della Regione Lazio per il centro-destra nel 2010, ha presentato le proprie dimissioni il 27 settembre 2012. È membro del Comitato economico e sociale europeo.
Figlia di una delegata sindacale della CISNAL, si è dedicata giovanissima all'impegno sindacale nella CISNAL e poi nell'UGL. Diplomata in ragioneria, nel 1996 ha acquisito il posto di responsabile delle relazioni internazionali e comunitarie e dal settembre 1998 rappresenta l'UGL nel gruppo II del CESE. Nello stesso anno entra in Segreteria Confederale ed assume la carica di Segretario Generale della Federazione del Terziario.
Dal 1999 al 2005 ha ricoperto l'incarico di Vice Segretario Generale della Confederazione, occupandosi, fra l'altro, delle principali vertenze unitarie degli ultimi anni, dall'Alitalia alla Fiat di Melfi, dalla ThyssenKrupp di Terni al rinnovo del contratto per il pubblico impiego. Per la sua attività sindacale ha ricevuto la stima di Walter Veltroni che la voleva come candidata nel PD. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Polverini: Statali mobili, ma stipendi immobili

"Gli statali sono diventati mobili, ma i loro stipendi resteranno immobili, probabilmente ancora per tre anni: è questo il senso della riforma Madia-Renzi che umilia i lavoratori e paralizza la pubblica amministrazione". Così un intervento di Renata Polverini (Fi) (Prima Pagina News - 4 settembre 2014) Leggi | Commenta

Istat, Polverini: Con Renzi al timone Italia rischia naufragio

"L’Istat certifica – sul piano tecnico – quella recessione che sul piano politico appariva già chiara nella drammaticità dei dati sull’occupazione e nel tentativo del Presidente del Consiglio di scappare per la tangente delle riforme istituzionali" Lo dichiara Renata Polverini (Fi). (Prima Pagina News - 6 agosto 2014) Leggi | Commenta
Loading....