Rete 4

Rete 4 è il terzo canale televisivo nazionale italiano privato del gruppo Mediaset.
La rete si presenta come canale generalista proclive preponderantemente ad un pubblico adulto in quanto offre soprattutto cinema, telefilm, informazione e sport.

La nascita e la gestione Mondadori (1982-1984)
Preannunciata già nell'ottobre 1981, Retequattro inaugura le sue trasmissioni il 4 gennaio 1982 come società a responsabilità limitata. Il network è di proprietà della Mondadori (64%), dell'editore Perrone (25%) e di Carlo Caracciolo (11%) e si articola in 23 emittenti, alcune delle quali di proprietà Mondadori (attraverso la controllata Telemond) o Perrone, altre semplicemente affiliate.
In effetti, in deficienza di una direttiva che consenta la trasmissione dei programmi su scala nazionale da parte dell'emittenza privata, anche Retequattro si serve dell'interconnessione come "escamotage" per trasmettere gli stessi programmi, alla stessa ora, su tutto il territorio italiano, e dunque è necessario appoggiarsi a una serie di televisioni locali. Presidente è Mario Formenton, i circuiti pubblicitari cui poggia sono GPE e Manzoni. Emittente capofila è la capitolina RTI-La Uomo Tv, ma riveste grande importanza anche la rete milanese Videodelta. La rete nasce dalle ceneri del circuito GPE-Telemond, di proprietà mondadoriana e presieduto da Piero Ottone (attivo sin dall'8 settembre 1979 nella produzione e distribuzione di programmi), ma ne arricchisce la struttura e la programmazione secondo un assetto da network nazionale. (fonte: Wikipedia)

Bossetti: lotterò fino alla fine contro questo errore giudiziario

Massimo Bossetti lotterà «fino alla fine» contro «questo grandissimo, fottutissimo “ERRORE Giudiziario”» nei suoi confronti. Lo scrive il muratore in carcere per l’omicidio di Yara Gambirasio in una lettera ai suoi legali che la trasmissione Quarto Grado mostrerà questa sera su Rete 4.... (La Stampa - 3 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....