Rina Brundu

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, vive dal 1997 a Dublino, in Irlanda, dove ha lavorato nel settore informatico e finanziario.
Ha creato il personaggio Don Osvaldo da Silva Ochoa, detective bibliotecario di Villarosa, appassionato di informatica e di enigmistica. Don Osvaldo è comparso nel romanzo "Tana di Volpe" (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2003) e in storie brevi pubblicate da riviste letterarie. Nel luglio 2006, il racconto "Sirbone," con Don Osvaldo protagonista, ha vinto il I Premio Letterario Avant Garden.
di una rivisitazione delle "Venti regole
per scrivere un giallo" di S.S. Van Dine, la cui versione in lingua inglese
è stata pubblicata sulla popolare rivista dedicata alla letteratura
anglosassone di genere, CADS di Geoff Bradley (Essex –
Nel maggio del 2006 ha curato "Isole, Scritture Letterarie, Momenti d'Ogliastra" (Grafica del Parteolla, Cagliari, 2006), antologia della provincia dell'Ogliastra, con la collaborazione di studiosi della lingua sarda e scrittori. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Quello che il renzismo non dice (221) – Contro l’incredibile campagna Boschi da Banca Etruria, facciamo come Alessio antieroe della casta radical-chic, difendiamo la Costituzione. E i partigiani.

di Rina Brundu. “Ma come si permette? Chi si crede di essere?” queste parole le avrebbe dette Pierluigi Bersani all’indirizzo di Maria Elena Boschi da Banca Etruria nell’aftermath dell’ultima esplosione dialettica di costei, “esplosione” offensiva della dignità dei tanti che hanno contribuito a costruire... (Rosebud Giornalismo online - 62 giorni fa) Leggi | Commenta

Quello che il renzismo non dice (220) – Referendum, Renzi si autodenuncia: “‘Votate per chi vi pare, tanto poi l’inciucio lo fanno a Roma’”. Sulla sfida di Di Maio e sulle incredibili accuse di familismo al M5S.

di Rina Brundu. Sentire Matteo Renzi che nomina Berlinguer è un poco come vedere la CEI anti Stepchild Adoption che rende omaggio al Marco Pannella dei tempi migliori. Parafrasando Davigo si potrebbe finanche dire che i politici continuano a sparlare (delirare?), ma non si vergognano più. È sempre il caso di... (Rosebud Giornalismo online - 63 giorni fa) Leggi | Commenta

Filosofia dell’anima – Galileo Galilei e Maria Celeste

di Rina Brundu. È il padre della Scienza moderna, del metodo scientifico, un genio straordinario e universalmente riconosciuto… Tuttavia, confesso di non avere mai subito la sua fascinazione, forse a causa dell’abiura dei suoi credo davanti all’Inquisizione, o magari perché come sempre accade le tematiche... (Rosebud Giornalismo online - 64 giorni fa) Leggi | Commenta

Giornalismo italiano – Ancora sulla guerra contro-Cairo per il provincialissimo Corsera in caccia alle streghe contra-blasfemia. E sul caso “L’Unità”: perché non lo chiudono?

di Rina Brundu. L’ultima perla degli ormai mitici occhielli online del Corsera è un incredibile passaggio (vedi featured image) che donna seminuda in primo piano (il sessismo non è mai stato un problema), sottolinea la polemica blasfema (Blasfema? Ma chi è il responsabile dell’editing? Un monaco dulcineo... (Rosebud Giornalismo online - 64 giorni fa) Leggi | Commenta

Quello che il renzismo non dice (219) – Epurazioni giornalistiche. E “Caro Feltri, meglio figli di… che renzisti”.

di Rina Brundu. Oggi c’é un occhiello su “Il Fatto” di Travaglio che davvero si sarebbe voluto non vedere, un’altro sputo sulla dignità del professionismo informazionale in questo Paese condannato al declino e al bigottismo anche intellettuale. Ecco dunque che dà cotanta finestra Vittorio Feltri pontifica:... (Rosebud Giornalismo online - 65 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....