Robert Lowell

Nasce a Boston, Massachusetts, in una famiglia di "Bramini di Boston" che ha dato i natali anche ai poeti Amy Lowell e James Russell Lowell. La madre, Charlotte Winslow, è una discendente di William Samuel Johnson, uno dei firmatari della Costituzione degli Stati Uniti d'America. Frequenta la "St. Mark's School", una scuola prestigiosa a Southborough, sempre in Massachusetts, poi Harvard per due anni e successivamente si trasferisce al "Kenyon College" di Gambier, Ohio, per studiare con John Crowe Ransom. Si converte dall'Episcopalismo al Cattolicesimo e ciò influisce sui suoi primi due libri: "Land of Unlikeness" (1944) e "Lord Weary's Castle" (1946). Alla fine degli anni quaranta lascia la Chiesa cattolica. Nel 1950 viene incluso nell'antologia "Mid-Century American Poets" (letteralmente: Poeti Americani di metà secolo) come uno dei personaggi letterari chiave della sua generazione. Oltre a Lowell appaiono nel libro suoi contemporanei come Muriel Rukeyser, Karl Shapiro, Elizabeth Bishop, Theodore Roethke, Randall Jarrell e John Ciardi, tutti poeti divenuti importanti negli anni '40. Nello stesso anno insegna nellIowa Writers' Workshop" presso l'Università dell'Iowa. Lowell è un obiettore di coscienza durante la seconda guerra mondiale e sconta anche diversi mesi nella prigione federale di Danbury, Connecticut. Scrive di questa sua esperienza nella sua poesia "Memories of West Street and Lepke" dal suo libro "Life Studies". Nel 1949 è coinvolto nella diffusione della Paura rossa portata avanti dalla Yaddo e cerca di prendere il posto della direttrice della stessa, Elizabeth Ames, quando viene interrogata insieme alla scrittrice Agnes Smedley per presunti spionaggi per l'Unione Sovietica. Durante gli anni sessanta è attivo per i diritti civili e si oppone al coinvolgimento degli Stati Uniti in Vietnam. La sua partecipazione ad una marcia pacifica nell'ottobre 1967 a Washington ed il suo conseguente arresto vengono descritti nella prima sezione di "The Armies of the Night" di Norman Mailer. Il poeta soffre di alcolismo e di psicosi maniaco-depressiva e viene ricoverato spesso per questi motivi. Dal 1940 al 1948 è sposato con la romanziera Jean Stafford. Nel 1949 sposa la scrittrice Elizabeth Hardwick, dalla quale si separa nel 1970, per stare con l'autrice inglese Lady Caroline Blackwood e trascorre buona parte dei suoi ultimi anni in Inghilterra. Muore nel 1977 a causa di un infarto su di un taxi a New York, mentre sta andando a trovare la sua ex moglie Elizabeth. Viene tumulato presso il cimitero di Stark, vicino al comune di Dunbarton, nel New Hampshire. (fonte: Wikipedia)

I luoghi dell’io: Robert Lowell

Formatosi negli anni tragici della Seconda Guerra Mondiale, Robert Lowell (1917-1977), designato come sesto poeta laureato dalla Biblioteca del Congresso nel 1946 e vincitore del premio Pulitzer nel 1947 e nel 1974, rappresenta una delle voci più significative della poesia americana del secondo Novecento.... (Cittadelmonte Pressonline - 28 maggio 2012) Leggi | Commenta
Brani Musicali
Anno Titolo Testo
  excerpt from "Ulysses & Circe"
  Skunk Hour
  The Old Flame
  Epilogue
Premi
Anno Premio Titolo
1988 Ambassador Book Award for American Arts and Letters Collected Prose
1977 National Book Critics Circle Award for Poetry Day by Day
1974 Pulitzer Prize for Poetry The Dolphin
1960 National Book Award per la poesia Life Studies
1947 United States Poet Laureate
1947 Pulitzer Prize for Poetry Lord Weary's Castle
Loading....