Ronaldinho

Nella sua carriera, iniziata nel Grêmio e proseguita nel Paris Saint-Germain prima della consacrazione nel Barcellona, ha conquistato numerosi titoli nazionali e internazionali tra Europa e America, come due campionati, due Supercoppe di Spagna e una Champions League con il Barcellona, una Coppa Libertadores e una Recopa Sudamericana con l'Atletico Mineiro.
A livello individuale è stato eletto miglior giocatore dell'anno dalla FIFA nel 2004 e nel 2005 - eguagliando Ronaldo che era riuscito a conquistare lo stesso riconoscimento per due stagioni consecutive nel 1996 e nel 1997 - e ha vinto il Pallone d'oro nel 2005. Nel 2013 è stato nominato calciatore sudamericano dell'anno dalla rivista sportiva uruguaiana "El País". Nel marzo 2004 Pelé l'ha inserito nella FIFA 100, la lista dei più forti calciatori viventi. È stato inserito nella "squadra ideale del decennio" dal "Sun" nel 2009.
Di umili origini, Ronaldo de Assis Moreira trascorse la sua infanzia nel "barrio "Vila Nova di Porto Alegre. Terzo e ultimo figlio di Dona Miguelina Elói Assis dos Santos, negoziante con diploma di infermiera, e di João de Assis Moreira, operaio in un cantiere navale ed ex calciatore dell'Esporte Clube Cruzeiro di Porto Alegre, morto di infarto quando Ronaldinho aveva otto anni. Con la morte del padre, assunse importanza fondamentale per Ronaldo de Assis la figura del fratello maggiore Roberto de Assis (nato nel 1971), all'epoca una delle promesse del calcio brasiliano e in seguito suo procuratore. (fonte: Wikipedia)

Ronaldinho: «Napoli? Sono vecchio»

Ronaldinho esclude un approdo al Napoli. Poi parla delle squadre che potrebbero insidiare la Juventus nella conquista del titolo Qualche mese fa era ventilata l'ipotesi di un possibile approdo al Pescara, subito smentita dal presidente Sebastiani, ora Ronaldinho è stato accostato con insistenza al Napoli. Il... (Calcio News 24 - 52 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....