Rosy Bindi

È stata ministro della Sanità dal 1996 al 2000, ministro per le politiche della famiglia dal 2006 al 2008, vicepresidente della Camera dei deputati dal 2008 al 2013, presidente del Partito Democratico dal 2009 al 2013.
Laureata in scienze politiche alla Luiss, ricercatrice in diritto amministrativo nella facoltà di Scienze Politiche a La Sapienza di Roma e poi nella facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Siena fino al 1989, era accanto a Vittorio Bachelet (del quale era assistente universitaria a Roma) nel momento del suo assassinio il 12 febbraio 1980.
Lungamente impegnata nell'Azione Cattolica, dopo l'impegno nel settore giovanile è stata vicepresidente nazionale dell'associazione dal 1984 al 1989.

Gli inizi nella DC e nel PPI
Nel 1989 Rosy Bindi inizia la sua carriera politica iscrivendosi alla Democrazia Cristiana: in quell'anno si candida alle elezioni europee con lo Scudo Crociato nella circoscrizione Nord-Est ottenendo 211.000 preferenze e venendo eletta. A Strasburgo ricopre l'incarico di vicepresidente della "Commissione cooperazione e sviluppo" e, successivamente, di presidente della "Commissione petizioni e diritti dei cittadini". (fonte: Wikipedia)

Bindi (Pd): Richiesta Fiducia su Italicum sarebbe prova di debolezza

"La richiesta di fiducia sull'Italicum sarebbe una prova di debolezza da parte del governo e da Renzi non ce lo aspettiamo, ci aspettiamo prove di coraggio". Queste le parole di Rosy Bindi (Pd) sulla possibile richiesta di Fiducia sull'Italicum (Prima Pagina News - 6 ore fa) Leggi | Commenta

Diritto & Rovescio

Rosy Bindi, al contrario del suo nome accogliente, è un tipo fumantino. Ha perciò subito preso la penna e ha vergato una lettera imbufalita per il presidente del Pd, Matteo Orfini, già dalemiano doc, ma poi fulminato, sulla via del Nazareno, da Matteo Renzi. (Italia Oggi - 3 giorni fa) Leggi | Commenta

Rosy Bindi biasima mancato invito Bersani a Festa dell'Unità

Rosy Bindi ha equiparato il mancato invito di Pier Luigi Bersani alla Festa dell'Unità, a Bologna, al rimpiazzo di 10 deputati in Commissione alla Camera per il varo dell'Italicum. “Qualcuno potrà spiegare che il segretario per ottenere l'approvazione ... (zz7 - 5 giorni fa) Leggi | Commenta

Ora le Bindi e i Cuperlo sono fuori al freddo

Cacciati in malo modo dalla commissione Affari costituzionali, dove s'erano imbucati apposta per impedire al boy scout di fare impunemente i suoi comodi, i leader delle minoranze dem (da Pier Luigi Bersani a Rosy Bindi, da Gianni Cuperlo ad Alfredo ... (Italia Oggi - 5 giorni fa) Leggi | Commenta

Bindi: “Se Renzi mette la fiducia altro che i 101 di Prodi”

Dopo tanti anni di esperienza parlamentare, in questa legislatura finalmente Rosy Bindi era riuscita a ottenere un posto in commissione Affari Costituzionali, come desiderava e chiedeva da tempo. E adesso è stata sostituita d'imperio. Come la vive? (La Stampa - 5 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Data di nascita: lunedì 12 febbraio 1951
Luogo di Nascita: Sinalunga (Provincia di Siena, Toscana, Italia)
Nazionalità: Italia
Attività: Politico