(fonte: Wikipedia)

Salva Kiir Mayardit

Fu uno dei fondatori dell'Esercito Sudanese di Liberazione Popolare, del quale guidò l'ala armata.
Il 26 aprile del 2010 ha vinto le elezioni nel Sudan del Sud, diventandone il presidente.
Nel gennaio del 2011 ha sostenuto il referendum di indipendenza del suo paese dal resto del Sudan.
Nacque nel 1951 nel Sud Sudan, all'interno dei territori dell'etnia Dinka. Alla fine degli anni '60 aderì al gruppo separatista ribelle di Anya-Nya che partecipava alla Prima guerra civile sudanese. Nel 1972, quando il conflitto si concluse con gli Accordi di Addis Abeba, Salva Kiir era riuscito a diventare un ufficiale di basso rango.
Nel 1983 il Presidente Ja'far al-Nimeyri violò gli Accordi di Addis Abeba: impose la Shari'a come legge da applicare in tutta la nazione, i confini amministrativi del Sud Sudan furono ritoccati e il governo autonomo del Sud Sudan venne sciolto. In breve tempo il Sud, si sollevò contro il governo centrale e, guidato dal colonnello John Garang, organizzò l'Esercito Sudanese di Liberazione Popolare. Salva Kiir aderì immediatamente alla nuova formazione e nel tempo fece molta carriera fino a diventare il vice di Garang. (fonte: Wikipedia)
Loading....