Scala (linguaggio di programmazione)

Scala (da Scalable Language) è un linguaggio di programmazione di tipo general-purpose multi-paradigma studiato per integrare le caratteristiche e funzionalità dei linguaggi orientati agli oggetti e dei linguaggi funzionali. La compilazione di codice sorgente Scala produce Java bytecode per l'esecuzione su una JVM.

Piattaforme supportate
Scala è stato studiato per interoperare con la piattaforma Java 2 Runtime Environment (JRE) rendendo l'integrazione con le applicazioni e i componenti Java molto agevole. Scala utilizza lo stesso modello di compilazione (compilazione separata, caricamento delle classi dinamiche) utilizzato da Java permettendo così l'accesso a molte librerie sviluppate in questo ambiente. In passato era disponibile anche per la piattaforma .NET Framework (CLR).
Scala è stato progettato e sviluppato a partire dal 2001 da Martin Odersky e dal suo gruppo all'École polytechnique fédérale de Lausanne (EPFL). È stato rilasciato pubblicamente a gennaio 2004 sulla piattaforma Java e a giugno dello stesso anno sulla piattaforma.NET (ora non più supportata). La seconda versione del linguaggio è stata rilasciata a marzo del 2006. (fonte: Wikipedia)

Box-office, Hunger Games primo. Sorpresa Traviata

Secondo settimana in vetta per Jennifer Lawrence & Co., che sfiorano i 7 milioni d'incasso totale. Ma la Prima alla Scala trasmessa in sala conquista il pubblico “Hunger Games – La ragazza di Fuoco” resta in cima alla classifica dei film più visti nel no- (Momento-sera - 9 dicembre 2013) Leggi | Commenta

Traviata inaugura la nuova stagione alla Scala

Con La traviata, opera inaugurale della Stagione 2013-2014, si concludono le celebrazioni del 2013, incentrate sul bicentenario verdiano e wagneriano. Come ad ogni prima che si “rispetti”, non mancano gli scontri non solo politici (fuori dal teatro, alcuni ... (Giornale Il Referendum - 9 dicembre 2013) Leggi | Commenta

Festa per 450 al dopo-Scala

(Corriere della Sera - 9 dicembre 2013) Leggi | Commenta

Traviata, l'esclusa trionfa

Undici minuti di applausi ieri alla Scala per una Traviata che segna la storia. Nel segno degli ultimi. Appena sul podio Daniele Gatti si gira veso il pubblico. Prende un microfono. «Signor Presidente, gentile pubblico, benvenuti. La città di Milano e il Teatro alla ... (Avvenire.it - 9 dicembre 2013) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10