Sergio Marchionne

Possiede anche la cittadinanza canadese, paese dove si è trasferito all'età di 14 anni, laureandosi in filosofia e formandosi con diverse esperienze manageriali. Marchionne è residente in Svizzera, precisamente nel Canton Zugo. Nel 2012 risulta essere il manager più pagato in Italia, tra le società italiane quotate in Piazza Affari (come A.D. di Fiat Spa e Presidente di Fiat Industrial) con compensi monetari per 7,4 milioni di euro e azioni gratuite («stock grant») assegnate all'inizio del 2012 in base al piano di incentivazione 2009-2011, che il giorno dell'assegnazione valevano 40,7 milioni. Per la carica di A.D. del Gruppo Chrysler non percepisce alcun compenso.
Marchionne è noto a livello internazionale per aver guidato il profondo rinnovamento della FIAT.
Oggi il manager ricopre molteplici ruoli: è Amministratore Delegato di FIAT S.p.A. e Presidente e Amministratore Delegato di Chrysler Group LLC. È inoltre Presidente di FIAT Industrial S.p.A. e di CNH. È stato eletto Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'ACEA (European Automobile Manufacturers Association) per l'anno 2012. Fa parte del Consiglio di Amministrazione di Philip Morris International Inc.. È inoltre membro del Consiglio di Amministrazione del Peterson Institute for International Economics e co-presidente del Consiglio per le Relazioni tra Italia e Stati Uniti. È membro permanente della Fondazione Giovanni Agnelli. (fonte: Wikipedia)

Marchionne: 'sul recesso paure esagerate'

Mentre il titolo Fiat soffre in borsa Marchionne commenta la situazione, dichiarandosi fiducioso sulla fusione Fiat Chrysler. La crisi economica italiana ha un "impatto negativo" sul Gruppo Fiat: "ne siamo trascinati dentro". Trova al miglior prezzo gli pneumatici ... (Tuttosport - 22 giorni fa) Leggi | Commenta

Fiat Chrysler prova il rimbalzo (+3,8%)

Fiat Chrysler recupera il 3,79% a 6,71 euro. Il Corriere della Sera ha riportato le dichiarazioni di Sergio Marchionne dopo le recenti performance, decisamente negative, del titolo. Sulla società pesano i timori che il recesso dei soci contrari all'operazione FCA ... (SoldiOnline.it - 22 giorni fa) Leggi | Commenta

Fiat-Chrysler, Marchionne ora pensa a un piano B

Il titolo ostaggio della minaccia dei recessi. L'ad: «Scenario esagerato, pesa il Pil. Ma siamo già pronti a ritentare la fusione». Pierluigi Bonora - Gio, 07/08/2014 - 07:00. Segni di nervosismo da parte di Sergio Marchionne alla fine della nuova giornata di ... (il Giornale - 22 giorni fa) Leggi | Commenta

*Marchionne: timori di recesso da fusione Fiat-Chrysler esagerati

Il manager parla durante conference call dedicata a gruppo Usa (ASCA) - New York, 6 ago 2014 - Sergio Marchionne non ha dubbi: la stampa "ha esagerato" sui rischi legati al diritto di recesso dei soci Fiat contrari alla fusione con Chrysler ed esercitabile ... (Agenzia di Stampa Asca - 22 giorni fa) Leggi | Commenta

Chrysler: Marchionne, margini di profitto non ci soddisfano

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - New York, 06 ago - I margini di profitto di Chrysler restano ben al di sotto delle rivali americane Ford e General Motors. Nel caso della controllata di Fiat con cui sta per essere formalmente fusa in Fiat Chrysler Automobiles, il dato nel ... (Borsa Italiana - 23 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Data di nascita: martedì 17 giugno 1952
Luogo di Nascita: Chieti (Italia, Abruzzo, Provincia di Chieti)
Nazionalità: Canada, Italia
Attività: Uomo d'affari, Ragioniere