Sicilia

La Sicilia (IPA:, "Sicìlia" in siciliano, "Siçillja" in arbëreshë, "Səcəlia" in gallo-italico, Σικελία in greco), ufficialmente Regione Siciliana, è una regione italiana autonoma a statuto speciale di abitanti, con capoluogo Palermo.
Il territorio della regione è costituito quasi interamente dall'isola omonima, la più grande isola dell'Italia e del Mediterraneo; la parte rimanente è costituita dagli arcipelaghi delle Eolie, delle Egadi e delle Pelagie e dalle isole di Ustica e Pantelleria. È la regione più estesa d'Italia e il suo territorio è ripartito in 390 comuni a loro volta costituiti in 9 liberi consorzi e 3 città metropolitane. È l'unica regione italiana ad annoverare due città fra le dieci più popolose del Paese: Palermo e Catania. È bagnata a nord dal Mar Tirreno, a sud dal Mar di Sicilia, a est dal Mar Ionio e a nord-est dallo stretto di Messina che la separa dalla Calabria.
Le più antiche tracce umane nell'isola risalgono al 12.000 a.C. circa. In era protostorica fiorirono culture dette di Thapsos, di Castelluccio, di Stentinello. Popoli provenienti dal continente o dal Mediterraneo vi si insediarono successivamente: tra essi i Sicani, i Siculi e gli Elimi. L'VIII secolo a.C. vide la Sicilia colonizzata dai fenici e dai greci e nei successivi 600 anni divenire campo di battaglia delle guerre greco-puniche e romano-puniche. L'isola venne così assoggettata dai romani e fu parte dell'impero fino alla sua caduta nel V secolo d.C. Fu quindi terra di conquista e, durante l'Alto Medioevo, assoggettata dai Vandali, dagli Ostrogoti, dai Bizantini, dagli Arabi e dai Normanni. Sotto i normanni nacque il Regno di Sicilia che durò dal 1130 al 1816, subordinato successivamente agli Aragonesi, al Sacro Romano Impero e, infine, ai Borbone sotto i quali si trasformò in Regno delle Due Sicilie. La Sicilia, fu unita al Regno d'Italia nel 1860 con un referendum, in seguito alla Spedizione dei Mille guidata da Giuseppe Garibaldi durante il Risorgimento. Nel 1946 la Sicilia, costituita in regione autonoma a statuto speciale, ha nuovamente un proprio parlamento, ancor prima della nascita della Repubblica italiana. (fonte: Wikipedia)

Il pericolo jihadista corre sui barconi

Le possibili infiltrazioni di terroristi dell'Isis tra i quasi 200mila migranti sbarcati negli ultimi mesi in Sicilia sono al centro di un'inchiesta aperta dalla Procura di Palermo. L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore Gery Ferrara, sarebbe scattata sulla base ... (DiariodelWeb.it - 42 ore fa) Leggi | Commenta

Terrorismo, Procura di Palermo indaga su infiltrati dell'Isis tra migranti

Palermo, 17 dic. (askanews) - Le possibili infiltrazioni di terroristi dell'Isis tra i quasi 200mila migranti sbarcati negli ultimi mesi in Sicilia sono al centro di un'inchiesta aperta dalla Procura di Palermo. L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore Gery ... (Tiscali - 43 ore fa) Leggi | Commenta

Incubo Isis pure in Sicilia, terroristi tra i profughi? Vertice in Procura

Oggetto dell'incontro, guidato dai procuratori Scalia e Ferrara, è stato il protocollo d'intesa tra gli inquirenti che indagano sugli scafisti. I servizi segreti temono che fra i 200 mila profughi giunti sulle coste siciliane nel 2014 possano essere arrivate cellule ... (PalermoToday - 44 ore fa) Leggi | Commenta

"Thinking Bach": tre talenti per un video made in Sicily

Note di violoncello, immagini vive, danza: questa è l'essenza di "Thinking Bach", il nuovo video del palermitano Giuseppe Tornetta, il cui protagonista [...] (Balarm.it - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Infiltrazione Isis dagli sbarchi. Indaga la Procura di Palermo

PALERMO - La Procura della Repubblica del capoluogo ha aperto un'indagine su possibili infiltrazioni da parte dei terroristi dell'Isis tra i migranti sbarcati negli ultimi mesi sulle coste della Sicilia. A segnalare il rischio sarebbero stati ambienti dei Servizi ... (Quotidiano di Sicilia - 2 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Mappa