Signoria cittadina

La Signoria cittadina rappresenta l'evoluzione istituzionale di molti comuni urbani dell'Italia centro-settentrionale attorno alla metà del Quattrocento.
Essa si sviluppò a partire dal conferimento di cariche podestarili o popolari ai capi delle famiglie preminenti, con poteri eccezionali e durata spesso vitalizia. In tal modo si rispondeva all'esigenza di un governo stabile e forte che ponesse termine all'endemica instabilità instituzionale ed ai violenti conflitti politici e sociali, soprattutto tra magnati e popolari. Inoltre i "Comuni" medievali avevano mantenuto il contado e le città sottomesse in condizioni di minorità giuridica ed economica. "Alla base della trasformazione del Comune in Signoria vi è quindi la spinta del contado, delle città minori e delle fazioni umiliate e sconfitte, che premono perché si giunga a un sistema di governo che ponga tutti in condizioni di eguaglianza giuridica. È così che nella vita cittadina finisce con l'imporsi un uomo, spesso un nobile, che in qualche modo riesce a godere della fiducia di una cospicua parte della popolazione". Il Signore, affermato il proprio potere per aver saputo sfruttare abilmente una determinata situazione, governa poi con imparzialità. (fonte: Wikipedia)

“Nelson Mandela Day”: oggi celebrazioni speciali in Palazzo Vecchio

Oggi, 18 luglio, Palazzo Vecchio ricorda Mandela in occasione del “Nelson Mandela Day”, istituito dalle Nazioni Unite nel giorno della nascita del leader sudafricano. Palazzo Vecchio avrà un allestimento particolare e la statua del Nettuno in piazza Signoria ... (Il sito di Firenze - 10 giorni fa) Leggi | Commenta

Gela, proseguono i blocchi Rabbia e proteste alla raffineria

Ormai da più di una settimana gli operai non abbandonano i presidi di contrada Piana del Signore. Il prefetto di Caltanissetta, Carmine Valente, annuncia la precettazione di 50 lavoratori perché vengano garantiti sicurezza e servizi di emergenza all'interno ... (Live Sicilia - 11 giorni fa) Leggi | Commenta

Papa: su celibato ci vuole tempo ma trovero' le soluzioni

(AGI) - Roma, 13 lug. - Il problema del celibato esiste e verra' rovata una soluzione. Lo assicura Papa Francesco in un colloquio con Eugenio Scalfari su Repubblica. "Il celibato fu stabilito nel X secolo, cioe' 900 anni dopo la morte di nostro Signore -spiega il ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Papa: Celibato stabilito solo 900 anni dopo Gesù, risolverò problema

Città del Vaticano (Vaticano), 13 lug. (LaPresse) - "Il celibato fu stabilito nel X secolo, cioè 900 anni dopo la morte di nostro Signore. La Chiesa cattolica orientale ha facoltà fin d'ora che i suoi presbiteri si sposino. Il problema certamente esiste ma non è di ... (LaPresse - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Papa: Dipende da noi diventare 'terreno buono', che porta frutti

“Dipende da noi diventare terreno buono senza spine né sassi, ma dissodato e coltivato con cura”. E' il messaggio lanciato da Papa Francesco in piazza San Pietro prima del consueto Angelus domenicale. "Noi siamo il terreno dove il Signore getta ... (LaPresse - 15 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10