Sinfonia n. 41 (Mozart)

La Sinfonia n. 41 in Do maggiore K 551, anche nota come "Jupiter", è l'ultima sinfonia attribuita a Wolfgang Amadeus Mozart. Fu completata a Vienna il 10 agosto 1788. Essa è l'ultima di un ciclo di tre sinfonie (le altre sono la "n. 39" e la "n. 40") composte in rapida successione durante l'estate del 1788.
Il titolo, col suo rimando mitologico a Giove, non fu assegnato dal compositore ma probabilmente dall'impresario inglese Johann Peter Salomon, allo scopo di evidenziare il carattere grandioso e divino che caratterizza quest'ultima composizione strumentale di Mozart.
L'estate del 1788 fu una stagione particolarmente prolifica per Mozart. La "Sinfonia n. 39" fu completata il 26 giugno, seguita dalla celebre "n. 40", ultimata il 25 luglio, e infine dalla "n. 41", terminata invece il 10 agosto.. Nello stesso periodo Mozart era impegnato a comporre i "Trii per pianoforte" in Mi maggiore e Do maggiore, il "Concerto per pianoforte e orchestra n. 16", e una "sonatina" per violino. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Eschenbach e la Filarmonica della Scala nei cinema del mondo Eschenbach e la Filarmonica della Scala nei cinema del mondo  -  Domenica 1 aprile torna sul podio della Filarmonica Christoph Eschenbach, con un programma dedicato a Mozart e Brahms. Con questo programma di grande attrattiva per il pubblico entra nel vivo il progetto “La Filarmonica al cinema”. Dopo il concerto diretto da Daniel Barenboim il 26 gennaio…
Viotti Festival in rosa con l'ensemble Ēstrio Viotti Festival in rosa con l'ensemble Ēstrio  -  Il concerto con Ēstrio, in programmazione per sabato 25 febbraio alle ore 21:00, inaugura una serie di appuntamenti inseriti nel cartellone della XIVesima edizione del Viotti dedicati all'esecuzione di alcune tra le più belle pagine per più strumenti ed orchestra composte tra fine Settecento e inizio…
Loading....