Sofia

Sòfia (, in bulgaro София, "Sofija") è la capitale e la maggiore città della Bulgaria. È il principale centro amministrativo, industriale, culturale e dei trasporti di tutto il Paese. Con una popolazione di quasi 1.300.000 abitanti, a cui se ne aggiungono altrettanti considerando l'area metropolitana, è anche la città più estesa e densamente popolata della Repubblica di Bulgaria.
È situata nella parte occidentale del Paese, ai piedi del monte Vitoša. La città conta sedici istituti universitari, tra cui l'Università di Sofia, fondata nel 1889. La città è sede di un metropolita ortodosso e di una diocesi cattolica. Tra le principali attrazioni troviamo la chiesa di San Giorgio, la chiesa di Santa Sofia e la cattedrale di Aleksandăr Nevski.
Sofia si trova nelle immediate vicinanze del versante nord del Monte Vitoša, circondata dalle montagne intorno alla Valle di Sofia (Monti Balcani, Antibalcani, Monte Ljulin, Lozenska Planina). Quattro passi montani portano alla città, il Vladajski, il Dragomaski, il Petrohanski e il Botevgradksi. Attraverso di loro nell'antichità passavano importanti vie di comunicazione che collegavano il mare Adriatico e l'Europa centrale con il mar Nero, il mar Egeo e il Medio Oriente. Grazie alla sua posizione centrale nella penisola balcanica, Sofia è stata anche nel passato una città grande e florida. Attraverso Sofia scorrono alcuni fiumi di piccola portata, i più grandi dei quali sono il Vladajska e il Perlovska. Lungo i quartieri orientali scorre il fiume Iskăr, ma in questo suo tratto non ha ancora una grande portata. Sofia è famosa dall'antichità per le sue numerose fonti termali (di cui 15 hanno una portata comune di 130 litri/s), mentre negli ultimi 60 anni sono stati costruiti anche laghi e bacini artificiali. Sofia ha una superficie di 1 311 km² e si trova a circa 550 metri sopra il livello del mare. (fonte: Wikipedia)

Plevneliev: «I bulgari non c'entrano, è una sfida tra Russia e Ue»

Il presidente bulgaro rispedisce le accuse di Putin al mittente: la decisione, ha affermato, è interamente nelle mani di Russia e Ue. Ma a Sofia c'è anche chi pensa che il presidente russo stia bluffando, e che non abbia la minima intenzione di interrompere il ... (DiariodelWeb.it - 57 giorni fa) Leggi | Commenta

Bulgaria risponde a Putin: stop a South Stream non è colpa nostra

Roma, 2 dic. (askanews) - Il presidente bulgaro Rosen Plevneliev ha respinto oggi le accuse del leader russo Vladimir Putin, secondo le quali lo stop di Sofia alla costruzione del gasdotto South Stream, maturato per non entrare in conflitto con l'Unione ... (askanews - 57 giorni fa) Leggi | Commenta

South Stream: Bulgaria, Mosca ha ignorato regole Ue

(ANSA) - SOFIA – "Mosca non ha voluto prendere in considerazione le regole europee: mi dispiace che la Russia abbia voluto dimostrare la supremazia della forza e non la supremazia della legge nel corso della crisi ucraina". Lo ha detto a Sofia il ... (ANSA Nuova Europa - 57 giorni fa) Leggi | Commenta

Bulgaria risponde a Putin: stop a South Stream non è colpa nostra

Roma, 2 dic. (askanews) - Il presidente bulgaro Rosen Plevneliev ha respinto oggi le accuse del leader russo Vladimir Putin, secondo le quali lo stop di Sofia alla costruzione del gasdotto South Stream, maturato per non entrare in conflitto con l'Unione ... (FIRSTonline - 57 giorni fa) Leggi | Commenta

##Putin dice addio a South Stream, gas andrà verso la Turchia

Roma, 1 dic. (askanews) - Il messaggio ai cugini slavi di Bulgaria è chiaro: lo stop al South Stream per non irritare l'Ue costerà caro a Sofia, mentre loro - la Russia - hanno sempre a disposizione un'alternativa per far arrivare il loro gas al ricco mercato ... (askanews - 57 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Mappa
Altri nomi: Oblastsofiyagrad, Okrŭg Grad Sofiya, Sofiya-Grad, Oblast Sofiya-Grad, Sofiyska Gradska Obshtina, Oblast Grad Sofiya, Sofiyagrad, Okrug Grad Sofiya