Sowelu

La sua carriera inizia nel 2002 con l'uscita del suo primo singolo dal titolo "Beautiful Dreamer", una ballata d'amore che ottenne un modesto successo di pubblico e che fu successivamente inserita nella compilation "Relaxin’ with Japanese Lovers". Nonostante questo primo singolo, iniziò ad avere successo solo con l'uscita del suo primo album dal titolo
"Geofu", uscito nell'estate del 2003. Inaspettatamente l'album ottenne un ottimo successo, piazzandosi al quarto posto della classifica giapponese e vendendo oltre 300000 copie. Il primo singolo estratto da "Geofu", dal titolo "Rainbow", fu usato come theme song per il dramma giapponese "Netsuretsuteki Chukahanten", mentre l'altro "Lato A" di
questo singolo, dal titolo "breath ~Omoi no Youryo~", fu usato per la campagna di promozione nazionale della JFN Radio.
Nell'aprile 2004 pubblica un altro importante singolo, "Glisten", che fu usato per un "make-up" commerciale dei prodotti Menard e che ottenne un discreto successo nel mercato giapponese. Grazie a questo successo ottenne anche una crescente fama e le fu proposto di cantare la sigla finale del popolare anime della TBS "Fullmetal Alchemist", dal titolo "I Will". Grazie a questa canzone anche le altre due inserite nel singolo "I Will", "Candy Rain" e "Pearl Color ni Yurete", divennero molto popolari fra i fans americani. Nel 2005 la sua canzone "Candy Rain" fu inserita nell'album "Soul Tree: a Musical Tribute to Toshinobu Kubota", mentre "Pearl Color ni Yurete" fu inserita nell'album tributo a Momoe Yamaguchi dal titolo "Thank You For...". (fonte: Wikipedia)
Loading....