(fonte: Wikipedia - Sandro Schachner)

Stadio Friuli

Lo stadio Friuli è il maggiore stadio di calcio della città di Udine, del Friuli-Venezia Giulia e il 7° per capienza in Italia; ospita le partite casalinghe dell'Udinese e numerosi concerti durante tutto l'anno. Attualmente (2014) è in fase di ristrutturazione.
Progettato da Giuliano Parmigiani e Lorenzo Giacomuzzi Moore per sostituire il glorioso stadio Moretti, lo stadio Friuli fu costruito per volere dell'allora sindaco di Udine, Angelo Candolini, che voleva dare una nuova e più moderna struttura alla squadra della città, la quale da troppo tempo arrancava in categorie che non le competevano per le sue potenzialità. Fu utilizzato ancora incompiuto e senza nome per la prima partita di Serie C tra Udinese e Seregno il 26 settembre 1976, appena 10 giorni dopo la seconda grande scossa del terremoto del Friuli. Durante l'incontro una scossa di assestamento fece tremare l'arco dello stadio, ma non tutti i 15.000 presenti, intenti a seguire il gioco, se ne accorsero. L’intitolazione, decisa nel 1976, è nata nel contesto del dopo terremoto, ed anche in occasione delle celebrazioni per il centenario dell’emigrazione friulana in Argentina, come si legge nella delibera del consiglio comunale del 3 marzo 1978 dove sono state denominate alcune nuove vie cittadine ed il piazzale antistante il nuovo stadio (piazzale Argentina per l'appunto). La delibera passò all’unanimità dei 40 presenti. (fonte: Wikipedia)

L'Udinese secondo Colantuono

Non deve essere stato facile per mister Colantuono affrontare la diffidenza tipica dei friulani che, alla sua prima conferenza stampa allo stadio Friuli, non lo hanno certo accolto con squilli di trombe. D'altro canto, la loro fiducia, era stata messa ... (Udinese Blog - 23 giorni fa) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....