Strage di piazza Fontana

La strage di piazza Fontana fu conseguenza di un grave attentato terroristico compiuto il 12 dicembre 1969 nel centro di Milano. Viene da molti ritenuta, convenzionalmente, l'inizio del periodo passato alla storia in Italia come strategia della tensione.
Le indagini si susseguiranno nel corso degli anni, con imputazioni a carico di vari esponenti anarchici e di destra; tuttavia alla fine tutti gli accusati saranno sempre assolti in sede giudiziaria (peraltro alcuni verranno condannati per altre stragi, e altri si gioveranno della prescrizione, evitando la pena). Nel 2005 la Corte di Cassazione ha affermato che la strage di Piazza Fontana fu realizzata da «un gruppo eversivo costituito a Padova nell'alveo di Ordine Nuovo» e «capitanato da Franco Freda e Giovanni Ventura», che però non furono più processabili in quanto «irrevocabilmente assolti dalla Corte d'assise d'appello di Bari».
L'esplosione avvenne il 12 dicembre 1969 alle ore 16:37: una bomba scoppiò nella sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura in piazza Fontana a Milano, uccidendo diciassette persone (quattordici sul colpo) e ferendone altre ottantotto. (fonte: Wikipedia)

Renzi: "Documenti presto disponibili"

19.28 “Ho firmato la direttiva che ‘declassifica’ – si dice così, in gergo tecnico- gli atti relativi ai fatti sanguinosi di Ustica, Peteano, Italicus, Piazza Fontana, Piazza della Loggia, Stazione Forse ti interessa anche: Renzi: toglieremo segreto sulle stragi Energia: Obama, disponibili a export gas USA in... (Expoitalyonline - 22 aprile 2014) Leggi | Commenta

Stragi, Renzi declassifica gli atti: Un dovere verso i familiari delle vittime

Accesso agli atti di Ustica, Peteano, Italicus, Piazza Fontana, Piazza della Loggia, Gioia Tauro, stazione di Bologna, rapido 904 (Aosta Oggi - 22 aprile 2014) Leggi | Commenta

Via il segreto di Stato sulle stragi di Ustica, Italicus, Brescia...

Il premier ha firmato: non sono più segreti gli atti pubblici su piazza Fontana, piazza della Loggia, Bologna, il rapido 904... (L'Unità - 22 aprile 2014) Leggi | Commenta

“Via i segreti dalle stragi” Così lo Stato aprirà gli archivi

Quando ha letto delle intenzioni di Matteo Renzi, che intende togliere ogni segreto sulle carte che riguardano tre terribili stragi che hanno segnato gli Anni Settanta in Italia – la banca di piazza Fontana, il treno Italicus, la stazione di Bologna – e promette di metterle a disposizione di tutti, racconta l’onorevole Rosa Villecco Calipari, del P... (La Stampa - 21 aprile 2014) Leggi | Commenta

D'Ambrosio «simbolo della Magistratura»

L'ex capo della Procura di Milano è morto a 83 anni. Indagò su Piazza Fontana e Mani Pulite. Il sindaco: «era un amico». Il 1 aprile i funerali. Gerardo D'Ambrosio. Milano Lunedi 31 marzo 2014 ore 12:06. A meno di 24 ora dalla morte di Gerardo D'Ambrosio, ... (mentelocale.it - 31 marzo 2014) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10