Teo Mammucari

Dopo gli inizi da animatore turistico, nel 1994 inizia a lavorare come attore di "Scherzi a parte" e poi come conduttore del "Seven Show" sulla emittente televisiva Europa 7. Nel 1999 appare come "Iena" nel programma di Italia 1. Il maggior successo arriva nel 2000 con la conduzione del programma comico-satirico "Libero", in onda su Rai 2. Il programma, basato su scherzi telefonici, viene condotto da Mammucari per quattro edizioni.
Nel 2004 lancia il singolo di musica demenziale "Nando" (vero tormentone nelle trasmissioni di "Libero"), seguito da "WWW sciogliamo i Pooh". Nell'estate del 2002 e del 2004 conduce il programma televisivo "Veline", per la selezione di ragazze (le "veline") idonee alla partecipazione al programma "Striscia la notizia". Nell'estate del 2003 presenterà invece "Velone", varietà in cui le aspiranti concorrenti avevano la caratteristica di essere anziane. Nella primavera 2005 conduce in seconda serata su Canale 5 "Mio fratello è pakistano", nel 2006 e nel 2007 "Distraction", un quiz in cui i concorrenti sono sottoposti a numerose ed estreme distrazioni, mentre cercano di rispondere alle diverse domande, e "Cultura moderna", assieme alla brasiliana Juliana Moreira: il programma, nato per sostituire "Striscia la notizia" nel periodo estivo, è continuato anche nel periodo invernale la domenica allo stesso orario di "Striscia". (fonte: Wikipedia)
Loading....