Terzo (Italia)

Terzo ("Ters" in piemontese) è un comune italiano di 904 abitanti della provincia di Alessandria, in Piemonte, situato sulla sponda sinistra del fiume Bormida.
Dalla cima della torre (alta 25 metri e costruita a cavallo tra il Trecento ed il Quattrocento) è possibile godere del paesaggio che si apre sulle valli dei fiumi Erro e Bormida.
Di questa struttura - inserita nel sistema dei "Castelli Aperti" del Basso Piemonte - rimane solo la torre tardomedioevale. Già fortificazione dei vescovi di Acqui, sorgeva al terzo miglio, da cui il nome del borgo.
In alcuni testi compare come "Terzo d'Acqui". Tale toponimo è in realtà erroneo, fa infatti riferimento al periodo in cui, con Regio Decreto del 20/12/1928, il re d'Italia Vittorio Emanuele III aggregò il Comune di Terzo a quello di Acqui Terme. Il comune di Terzo, rinominato in quel periodo "Terzo d'Acqui", divenne a tutti gli effetti una frazione della cittadina termale. Successivamente, con Decreto del Capo Provvisorio dello Stato, pubblicato l'11/11/1947, e entrato in vigore il 12/11/1947, Terzo venne ricostituito Comune e, con il titolo, riconquistò il suo nome originario. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

La riforma del Terzo settore è diventata legge

«La riforma del Terzo Settore è una sfida vinta, un percorso ad ostacoli durato circa due anni e fatto di dialogo, audizioni, coinvolgimento, integrazioni, ma che raccoglie le istanze che in questi anni le associazioni, le cooperative, le imprese ... (La Stampa - 26 maggio 2016) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....