Toll-like receptor

I Toll-Like Receptors TLR (in italiano Recettori di tipo Toll'") sono una famiglia di recettori espressi da molti tipi cellulari. Fanno parte dei cosiddetti "recettori che riconoscono profili molecolari" ("Pattern Recognition Receptors "o PRR), una classe di recettori in grado di riconoscere determinate strutture tipiche di patogeni e microbi ed implicati nella difesa dell'organismo, nel particolare, dell'immunità innata.
Il nome deriva dall'analogia strutturale con il gene "Toll" ("notevole" in tedesco) identificato in "Drosophila" da Christiane Nüsslein-Volhard nel 1985.
Nell'uomo esistono nove TLR funzionanti nominati TLR1, TLR2, TLR3, TLR4, TLR5, TLR6, TLR7, TLR8 e TLR9. Dal punto di vista strutturale sono tutti delle glicoproteine integrali con una struttura extracellulare a semicerchio contenente residui di leucina e caratteristici motivi di cisteina responsabili del legame. Nella porzione citoplasmatica sono presenti delle code che contengono il dominio TIR ("Toll-IL-1 Receptors") deputato all'attivazione cellulare. Nel dettaglio, sono presenti 16-28 moduli ricchi di leucina composti da 20-30 amminoacidi che presentano un motivo conservato: LxxLxLxxN dove L sta per leucina, N per asparagina e x per un amminoacido qualsiasi. I TLR possono anche dimerizzare o eterodimerizzare aumentando così la specificità per altri profili molecolari. Un esempio è la risposta verso i peptidoglicani che è mediata da dimeri di TLR2 e TLR6. Alcuni TLR possono aver bisogno di molecole accessorie per agire come MD2 o CD14. (fonte: Wikipedia)
Loading....