Totò

Nato Antonio Vincenzo Stefano Clemente da Anna Clemente e dal marchese Giuseppe De Curtis, fu adottato nel 1933 dal marchese Francesco Maria Gagliardi Focas.
Grande maschera nel solco della tradizione della Commedia dell'Arte, accostato a comici come Buster Keaton e Charlie Chaplin, ma anche ai fratelli Marx e a Ettore Petrolini; adoperò una propria unicità interpretativa, che risaltava sia in copioni puramente brillanti, sia in parti più impegnate, sulle quali puntò soprattutto verso la fine della carriera.
Totò spaziò dal teatro, con oltre cinquanta titoli, al cinema, con 97 film interpretati dal 1937 al 1967, e alla televisione, con una serie di nove telefilm diretti da Daniele D'Anza poco prima della scomparsa. I suoi film, visti da oltre 270 milioni di spettatori (un primato nella storia del cinema italiano), riscuotono ancora oggi grande successo, e talune sue battute e gag sono diventate perifrasi entrate nel linguaggio comune. Concluse la sua vita in condizioni di quasi cecità, per una grave forma di corioretinite probabilmente aggravata dalla lunga esposizione ai fari di scena. (fonte: Wikipedia)

Biella, meglio il carcere che i domiciliari a casa col padre: giovane esce e si costituisce

Qualcosa del genere era capitato pure a Totò, che nel film di Roberto Rossellini Dov’è la libertà, una volta scoperto come è cattiva la gente fuori dal carcere, fece una curiosa evasione all’incontrario, introducendosi di nascosto nella cella da cui lo avevano ormai scarcerato. Meglio il carcere che gli... (Roma Daily News - 3 giorni fa) Leggi | Commenta

Totò: il Principe della risata non è morto!

The post Totò: il Principe della risata non è morto! appeared first on Mister Movie. Il 15 Aprile 1967, a Roma, spirava per un comunissimo infarto, Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio, per tutti noi Totò. Era diventato praticamente cieco, per una... (Mister Movie - 3 giorni fa) Leggi | Commenta

Ottima partita e… ottimo Rizzoli

L’arbitro Rizzoli ha compiuto il suo dovere senza sbafare. Il fischietto designato per JuventusUdinese ha diretto abbastanza bene la gara di ieri sera, non cadendo nell’errore della caduta in area di Totò Di Natale su Martìn Cáceres che poteva costare un rigore agli uomini di Conte, ad esempio. Un’ottima... (JuveNews24 - 4 giorni fa) Leggi | Commenta

Perchè Totò Cuffaro non va ai servizi sociali e Silvio Berlusconi sì?

Il sostituto Pg di Milano, Antonio Lamanna, nel dare ieri parere favorevole all'affidamento ai servizi sociali per Silvio Berlusconi ha anche fatto presente che può essere revocato se l'ex premier diffamerà i singoli giudici. Il magistrato ha portato in udienza un ... (Marsalaviva - 7 giorni fa) Leggi | Commenta

De Luca-Caldoro, politica e veleni ironizzando con Totò

De Luca-Caldoro, politica e veleni ironizzando con Totò (La Repubblica - 10 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Locandine
Nuovo Cinema Paradiso (1988), nel ruolo di The Suitor
La mandragola (1965)
Questa è la vita (1954)
Totò e le donne (1952)
Totò le Mokò (1951)
Totò sceicco (1950)
47 morto che parla (1950)
Film
Anno
Titolo
Personaggio
1988
Nuovo Cinema Paradiso
The Suitor
1988
Nuovo Cinema Paradiso
Band Leader
1968
Capriccio all'italiana
 
1966
Uccellacci e uccellini
 
1966
Operazione San Gennaro
 
1965
La mandragola
 
1965
Le streghe
 
1965
Rita, la figlia americana
 
1965
Gli amanti latini
 
1964
Le belle famiglie
 
1963
Totò diabolicus
 
1962
Il giorno più corto
 
1961
Sua Eccellenza si fermò a mangiare
 
1960
Signori si nasce
 
1960
Risate di gioia
 
1960
Letto a tre piazze
Antonio Di Cosimo
1960
Totò, Fabrizi e i giovani d'oggi
 
1959
I tartassati
 
1959
Totò, Eva e il pennello proibito
 
1958
La legge è legge
Giuseppe La Paglia
1958
I soliti ignoti
 
1958
Totò nella luna
 
1958
Totò, Peppino e le fanatiche
 
1956
Totò, Peppino e... la malafemmina
 
1955
Totò e Carolina
 
1954
Il medico dei pazzi
 
1954
Miseria e nobiltà
 
1954
Questa è la vita
 
1954
Tempi nostri - Zibaldone n. 2
 
1954
Totò cerca pace
 
1954
Where Is Freedom?
 
1953
Un turco napoletano
 
1953
Il più comico spettacolo del mondo
 
1952
Totò e le donne
 
1952
Totò a colori
 
1951
Guardie e ladri
 
1951
Sette ore di guai
 
1951
Totò terzo uomo
 
1951
Totò e i re di Roma
 
1951
Totò le Mokò
 
1950
Totò sceicco
 
1950
Figaro qua, Figaro là
 
1950
Napoli milionaria
Pasquale Miele
1950
Totò cerca moglie
 
1950
47 morto che parla
 
1950
Totò Tarzan
 
1949
Totò cerca casa
 
1949
I pompieri di Viggiù
The Suitor
1949
L'imperatore di Capri
 
1949
I pompieri di Viggiù
Band Leader
1948
Totò al giro d'Italia
 
1948
Fifa e arena
 
1947
I due orfanelli
 
1937
Fermo con le mani!
 
 
L'oro di Napoli
 
 
La banda degli onesti
 


Altri nomi: Toto, Antonio De Curtis, Antonio Focas Flavio Angelo Ducas Comneno De Curtis Di Bisanzio Gagliardi, Il Principe, Il Principe della Risata, Antonio Clemente, Antonio Vincenzo Stefano Clemente, Prince Antonio Focas Flavio Angelo Ducas Comneno De Curtis di Bisanzio Gagliardi, Antonio Griffo Focas Flavio Ducas Komnenos Gagliardi de Curtis of Byzantium, His Imperial Highness, Palatine Count, Knight of the Holy Roman Empire, Exarch of Ravenna, Duke of Macedonia and Illyria, Prince of Constantinople, Cilicia, Thessaly, Pontus, Moldavia, Dardania, Peloponnesus, Count of Cyprus and Epirus, Count and Duke of Drivasto and Durazzo, Clerment
Nascita: martedì 15 febbraio 1898 a Napoli (Italia, Campania, Provincia di Napoli)
Morte: sabato 15 aprile 1967 a Roma (Italia, Lazio, Provincia di Roma)
Nazionalità: Italia
Attività: Attore, Comico, Poeta, Scrittore, Compositore di canzoni, Cantante, Sceneggiatore