Walter Veltroni

Eletto sindaco di Roma una prima volta nel 2001 è stato poi riconfermato nel 2006 con il 61,8% dei voti, dimettendosi da tale carica il 13 febbraio 2008 per candidarsi alle elezioni politiche dell'aprile successivo.
Il 14 ottobre 2007 diviene il primo segretario politico nazionale del nascente Partito Democratico, incarico da cui si è dimesso il 17 febbraio 2009 in seguito alla sconfitta elettorale alle elezioni regionali in Sardegna. Era stato eletto con le elezioni primarie dal 76% dei votanti. Prima della caduta del secondo governo Prodi, ha dichiarato che il Partito Democratico avrebbe corso alle successive elezioni politiche da solo, candidandosi pertanto alla presidenza del Consiglio dei ministri. Ha, tuttavia, derogato in parte al proposito di "corsa solitaria" con l'accettazione dell'alleanza con il partito di Antonio Di Pietro e della confluenza nelle liste del PD dei candidati di Radicali Italiani. In ogni caso i radicali sono confluiti nei gruppi parlamentari del PD per la XVI Legislatura. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per governare Roma non servono slogan ma proposte concrete

Per governare Roma non servono slogan ma proposte concrete

“Il lavoro più bello del mondo”: così ha detto Walter Veltroni dei suoi sette anni come sindaco di Roma. Chissà se i contendenti attualmente in gara per le elezioni del 5 giugno se la sentirebbero di ripetere quest'affermazione, dato che l'esperienza ... (Internazionale - 20 giorni fa) Leggi | Commenta

Duro attacco di Marino a Renzi e al Pd

E ovviamente per Matteo Renzi, che "preferisce sedersi con le lobby" e per questo avrebbe fermato tutti i rivoluzionari cambiamenti avviati dal sindaco marziano. Con Walter Veltroni sindaco è stato molto in auge nel l'amministrazione capitolina Luca ... (Il Punto - 58 giorni fa) Leggi | Commenta
Film
Anno Titolo Personaggio
2007 Maybe God Is Ill
Loading....