Zelig (film)

"Zelig" è un film del 1983 scritto, diretto e interpretato da Woody Allen.
La pellicola è una tragi-comica parodia idiosincratica di un documentario degli anni venti-trenta. Sebbene il documentario dia tutta l'aria di essere ispirato a fatti realmente accaduti, in realtà la storia è inventata e i personaggi fittizi.
È considerato uno dei maggiori esempi di trasformismo nell'ambito dello spettacolo.
Siamo nel 1928. L'uomo del momento è Leonard Zelig (Woody Allen), vittima di una ignota malattia che si manifesta nella trasformazione psicosomatica dei tratti in conseguenza del contesto in cui l'individuo si trova. Ricoverato in ospedale, Zelig (che in lingua yiddish significa "benedetto") viene seguito da Eudora Fletcher (Mia Farrow), una psichiatra che cerca di scoprire le radici dello strano fenomeno nell'inconscio del paziente. Il "camaleontismo" di Zelig si trasforma in una moda. Leonard viene affidato alla sorellastra che cerca di trasformarlo in un fenomeno da baraccone. La dottoressa Fletcher tenta di proteggere Leonard e se ne innamora. I due decidono di sposarsi, ma Zelig, turbato dagli scandali montati dalla stampa, fugge in Europa. Eudora lo ritrova a Monaco di Baviera: Leonard è alle spalle di Hitler durante un'adunata nazista. Fuggiti dalla Germania, Leonard ed Eudora vengono accolti trionfalmente in patria. (fonte: Wikipedia)

Bruno Arena al San Siro accolto da fragorosi applausi!

Le condizioni di salute di Bruno Arena, il comico dei Fichi d’India, sono nettamente migliorate! Colto da un’emorraggia cerebrale a gennaio del 2013 durante le registrazioni di una puntata di Zelig, Bruno Arena si è presentato a sorpresa allo stadio San Siro per tifare la sua squadra del cuore, l’Inter. La... (news24h magazine - 18 giorni fa) Leggi | Commenta

Disegni ricorda "Cuore" «Caviglia e io? Mai censurati»

Il 26 marzo fascicolo di 96 pagine con il giornale | Stefano Disegni in questa intervista racconta: «Se fondavamo il partito di "Cuore" saremmo stati dei grillini più acculturati». Gino e Michele: «Noi, Zelig de l'Unità» di M.N.O Quando Gramsci incontrò Bobo di S. Staino (L'Unità - 34 giorni fa) Leggi | Commenta

Il "Cuore" di Disegni & Caviglia «Non solo satira, era un partito»

Il 26 marzo fascicolo di 96 pagine con il giornale | Stefano Disegni racconta: «Mai censurati. Se fondavamo il partito di "Cuore" saremmo stati dei grillini più acculturati». Gino e Michele: «Noi, Zelig de l'Unità» di M.N.O Quando Gramsci incontrò Bobo di S. Staino (L'Unità - 34 giorni fa) Leggi | Commenta

“Colorado” riparte da Abatantuono

nNon è un tendone da circo come quello di Zelig, ma manca poco. Colorado, lo show comico in onda dal 2003 su Italia1 si amplia, conquista uno degli studi televisivi più grandi di Mediaset, oltre 400 posti, pubblico pagante, una serata di prova generale, ... (Il Cittadino - 37 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10