Zola Predosa

Zola Predosa ("Zôla Predåusa" in dialetto bolognese) è un comune italiano di 18.625 abitanti della città metropolitana di Bologna, in Emilia-Romagna.
In passato si chiamava Cellula Petrosa ("Ceula Petrosa" in latino), dal nome di due insediamenti limitrofi. Nel Medioevo, quando il latino fu abbandonato per il volgare, Cellula divenne Çeula, poi Zola; Petrosa divenne Predosa.
I primi reperti archeologici rinvenuti nel territorio di Zola Predosa, sono frammenti di strumenti lapidei e di vasi con manico ad anello risalenti all'età del Bronzo. Alcuni reperti dell'epoca Villanoviana ed Etrusca, sono conservati al Museo Civico Archeologico di Bologna (soprattutto corredi funebri e vasi).
Del periodo romano sono alcune spade e lance in ferro ritrovate durante scavi nella cava Andina, come pure effigi in bronzo che raffigurano Cerere e Mercurio, e monete di età augustea.
Notizie risalenti al Medioevo citano le comunità di Gesso, Zola e Predosa prima tra i possedimenti di Matilde di Canossa, poi del Comune di Bologna. Nel 1144 Zola giura fedeltà a Bologna, e nel 1164 anche Gesso viene sottomesso. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Grave dopo pugno fuori discoteca. Arrestato un bolognese

Lo ha colpito con un pugno in faccia fuori da una nota discoteca di Milano Marittima, riducendolo in gravissime condizioni. Per quanto accaduto all’alba, i carabinieri hanno arrestato per lesioni personali gravissime un 23enne di Zola Predosa, incensurato, pugile amatoriale e in passato guardia giurata.... (Bologna 2000 - 44 giorni fa) Leggi | Commenta

Sale sul monumento per farsi un selfie

BOLOGNA - Forse è stato il desiderio di scattarsi un selfie il motivo della rovinosa caduta che domenica mattina ha causato un'emorragia cerebrale e una frattura alla base del cranio a un 43enne di origini rumene residente a Zola Predosa. L'uomo è ... (Corriere della Sera - 7 marzo 2016) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....