Catania, un flash mob e un libro contro la violenza sulle donne

Catania, un flash mob e un libro contro la violenza sulle donne
Live Sicilia INTERNO

– I ragazzi di undici scuole uniti contro la violenza sulle donne: è stato questo il flash mob messo in scena nel Palazzo della Cultura di Catania questa mattina.

L’argomento sarà trattato in modo più approfondito giovedì 25, a partire dalle 9.30, quando il sindaco Pogliese e l’assessore Mirabella, sempre nel Palazzo della Cultura, daranno l’avvio all’incontro con le scuole dal titolo “Violenza sulle donne. (Live Sicilia)

Ne parlano anche altri giornali

Chiara Braga (capogruppo PD Commissione Parlamentare Ecomafie), Angelo Orsenigo (Consigliere Regionale PD, Componente della Commissione Antimafia del Consiglio Regionale della Lombardia), Benedetto Madonia (Presidente del Centro Studi contro le mafie – Progetto San Francesco), Giampiero Rossi (Giornalista del Corriere della Sera) e Mariangela Vitale (Consigliera PD Comune di Lomazzo) (MI-LORENTEGGIO.COM.)

A seguire sono previsti gli interventi dell’assessora alle Politiche Sociali, Carmen Coppola, sul tema “Le politiche di contrasto alla violenza di genere”, della stessa assessora Coppola e dell’ex delegata alle Pari Opportunità, Patrizia Callaro, sul tema “La continuità delle politiche a favore delle donne”, della coordinatrice del Centro di accoglienza per donne maltrattate “Viola” e del Centro antiviolenza “Pro. (Ottopagine)

Monastir, 24 novembre 2021 – Una panchina rossa per sostenere tutte le donne vittime di violenza. Conad Nord Ovest conta 600 punti di vendita, in cui sono presenti tutti gli attuali format distributivi (Sardegna Reporter)

Le panchine rosse nelle sedi IED: “Diciamo no alla violenza. Rompiamo il silenzio”

E’ per loro, tre figli oggi adulti, che Filomena Lamberti ha aspettato tanto, in silenzio. In quel momento, decise di mettere un punto alle violenze che subiva da 30 anni. (LaPresse)

Appuntamento il 25 novembre con il sindaco Festa, coop Il Melograno e associazioni. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

IED ha avviato già da tempo un percorso di impegno per la tutela di genere e contro ogni forma di violenza L'Istituto Europeo di Design si schiera contro la violenza di genere e per la giornata contro la violenza sulle donne dispone le panchine rosse nelle sue sedi. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr