Zona bianca: Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e Trento da lunedì 14 giugno dicono addio al coprifuoco. Le regole

Zona bianca: Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e Trento da lunedì 14 giugno dicono addio al coprifuoco. Le regole
ilmessaggero.it INTERNO

Ovvero il più imponente gruppo di regioni a passare in zona bianca dall'inizio degli allentamenti.

Un obiettivo assolutamente alla portata che in seguito, a partire dal 21 giugno, porterà anche tutte le altre regioni italiane in zona bianca.

Sì perché, a partire dal 14 giugno, le 6 regioni entreranno nella fascia più bassa di rischio raggiungendo Sardegna, Molise, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Abruzzo, Umbria e Liguria. (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altre testate

cronaca. Sulla base degli andamenti degli ultimi giorni, il presidente della Regione Lombardia ha già dichiarato che da lunedì tornerà in zona bianca. (TG La7)

Sono 2.079 i positivi nelle ultime 24 ore, 88 le vittime in un giorno (ieri erano state 77). Ancora in calo il numero dei pazienti ricoverati nei reparti ordinari (-229) ed in terapia intensiva: - 35 nelle ultime 24 ore (complessivamente sono 626). (TG La7)

Quindi a chi si trova in zona bianca sono consentiti spostamenti senza limiti relativi agli orari o ai motivi dello spostamento, verso altre località della zona bianca. Zona bianca e spostamenti. In zona bianca non c’è il coprifuoco. (Blitz quotidiano)

chi può cambiare colore dal 14 giugno

(Adnkronos Salute) – “Finita questa conferenza stampa tornerò al ministero della Salute e firmerò una nuova ordinanza, come ogni venerdì. E’ un segnale importante e incoraggiante che segnala come siamo sulla strada giusta, pur continuando io ad avere parole di prudenza”. (Padova News)

«Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia e la provincia autonoma di Trento andranno in zona bianca, a breve firmerò un'ordinanza. Siamo nella direzione giusta e nel verso giusto». (Agipronews)

Da lunedì 14 giugno -dopo Sardegna, Molise, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto- anche Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Piemonte, Puglia e provincia di Trento dovrebbero diventare bianche, senza coprifuoco e senza limiti per la presenza ai tavoli all’aperto dei ristoranti. (GameGurus)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr