Covid, "Si faccia il possibile per favorire il vaccino bivalente"

Covid, Si faccia il possibile per favorire il vaccino bivalente
SondrioToday ECONOMIA

Strumento fondamentale. "Una inoculazione di questo tipo, se confermata, ci permetterebbe quasi certamente di mettere al sicuro le persone più fragili e le più anziane, ma anche a dare la spallata finale ad un virus che sembra non voler sparire in fretta.

Il percorso per arrivare a questa soluzione deve essere il più possibile alla luce del sole, senza lasciare spazio ad ombre che allontanerebbero le persone dalla terza dose". (SondrioToday)

Ne parlano anche altre testate

Le altre strutture lombarde. 79.200 sono le dosi del vaccino destinate agli Ospedali di Milano e provincia (Niguarda 17.000, Sacco 32.200, Legnano 20.000, San Raffaele 10.000), mentre nelle restanti strutture sanitarie lombarde la distribuzione avverrà secondo le seguenti modalità:. (SondrioToday)

Poste Italiane annuncia con una nota che "sono diretti a Perugia i furgoni Sda, in collaborazione con l’Esercito Italiano, per la consegna di 10.000 dosi del vaccino Moderna". (PerugiaToday)

Nella giornata di oggi, alcuni mezzi, in collaborazione con l’Esercito Italiano, prenderanno in carico le scatole contenenti i vaccini Moderna e raggiungeranno la destinazione finale presso la sede di ricezione e conservazione dei quantitativi previsti, all’Inrca-Presidio Ospedaliero di Ricerca. (il Resto del Carlino)

Arrivano i vaccini a Lecco: 7mila dosi di Moderna al "Manzoni"

Poste Italiane ricorda inoltre che, di concerto con la Regione Siciliana e in linea con le direttive ministeriali, presso la piattaforma web messa a disposizione dell’azienda e’ disponibile la nuova funzionalita’ che permette la prenotazione della terza dose o dose aggiuntiva (per chi avesse seguito il protocollo monodose riservato a chi ha contratto il virus). (il Fatto Nisseno)

Prosegue l’impegno di Poste Italiane nella lotta al virus al fianco delle istituzioni. Rimangono aperti e a disposizione di tutti i cittadini siciliani i consueti canali messi a disposizione dell’azienda per prenotare le prime e le seconde dosi (BlogSicilia.it)

Le altre strutture lombarde. 79.200 sono le dosi del vaccino destinate agli Ospedali di Milano e provincia (Niguarda 17.000, Sacco 32.200, Legnano 20.000, San Raffaele 10.000), mentre nelle restanti strutture sanitarie lombarde la distribuzione avverrà secondo le seguenti modalità:. (LeccoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr