Nuovo digitale terrestre, cosa succede dal 20 ottobre: hd, canali, verifiche e bonus

Repubblica TV ECONOMIA

L'ARTICOLO Nuovo digitale terrestre, dal 20 ottobre lo switch per 15 canali. A cura di Sofia Gadici

Si possono fare dei semplici test per verificare la compatibilità degli apparecchi e sono previsti due diversi bonus, cumulabili, per sostituirli.

Alcuni canali tematici di Rai e Mediaset passeranno all’alta definizione e non sarà più possibile vederli se non si ha un televisore o un decoder compatibile. (Repubblica TV)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Basta presentare al venditore una richiesta per acquistare un nuovo televisore o un decoder beneficiando del bonus. A differenza del Bonus tv-decoder, il bonus rottamazione tv è rivolto a tutti i cittadini residenti in Italia senza limiti di Isee (ForlìToday)

Tutto quel che c'è da sapere: dai test ai bonus per l'acquisto di apparecchi idonei Da mercoledì 20 ottobre 15 canali Rai e Mediaset cambieranno standard. (Il Sole 24 ORE)

Tutto quel che c'è da sapere: dai test ai bonus per l'acquisto di apparecchi idonei E saranno visibili solo con televisori in grado di trasmettere in Hd. (Il Sole 24 ORE)

Da mercoledì la Rai inizierà a trasmettere sul digitale terrestre solo con lo standard Mpeg4 i canali tematici Rai 4, Rai 5, Rai YoYo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. Da mercoledì 20 ottobre scatta il nuovo switch off del digitale terrestre. (RavennaToday)

Quando cambieranno le frequenze. L’introduzione dello standard DVBT-2 scatta dal 1 gennaio 2023, ma dal 15 ottobre 2021 alcuni programmi verranno trasmessi solo con codifica Dvbt/Mpeg4, le tempistiche cambiano in base alle zone. (PerugiaToday)

Attualmente, quindi, la verifica della visione corretta dei canali 100 e 200 sul digitale terrestre non deve essere utilizzata per decidere se cambiare o meno l'apparecchio. Bonus tv, rottamazione in due modalità: come fare per ottenere lo sconto. (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr