Vasco Rossi ai detenuti: Anche io in carcere due volte, so come ci si sente

RagusaNews CULTURA E SPETTACOLO

Era il 21 aprile 1984 quando Vasco Rossi fu arrestato per la prima volta per detenzione e spaccio di stupefacenti a Bologna.

La rockstar di Zocca venne così portato nel carcere di Pesaro venendo interrogato dai due magistrati di Ancona, il giudice istruttore Arcieri e il sostituto D’ Aprile.

Il 5 gennaio 1988 Vasco viene nuovamente arrestato perché fermato sull’autostrada vicino Rimini mentre guidava la sua Bmw in stato di ebbrezza

Viene portato successivamente nel carcere di “Rocca Costanza” a Pesaro dove resterà in carcere 22 giorni (di cui 5 in isolamento). (RagusaNews)

Se ne è parlato anche su altri media

Per evitare il carcere Corona si era inflitto ferite da taglio sulle braccia ed era stato ricoverato all'ospedale Niguarda per alcuni giorni prima di varcare le porte del carcere monzese, dove è rimasto per qualche settimana L'ex re dei paparazzi si è infatti scagliato contro Vasco, definendo le sue dichiarazioni "retorica" e un mezzo per "cavalcare l'onda". (ilGiornale.it)

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi). Fabrizio Corona risponde a Vasco. Il messaggio del cantautore non è però piaciuto a Fabrizio Corona, che attraverso le storie del suo profilo Instagram si è duramente scagliato contro il rocker di Zocca (Ck12 Giornale)

Oltre alla condizione dell’essere in carcere, che tra l’altro conosco, perché l’ho provata, capisco la vostra rabbia e la vostra tristezza”. Ed è proprio ai detenuti che ha rivolto il suo accorato pensiero parlando anche della sua personale esperienza in carcere. (Il Riformista)

«Vi consiglio di fare altrettanto, di dare un senso a questa situazione, anche se questa situazione un senso non ce l'ha», ha sottolineato, citando un suo celebre brano. Vasco Rossi e l'appello ai detenuti. (leggo.it)

Vasco Rossi manda un video messaggio ai detenuti della Dozza nel corso della 'Maratona oratoria' organizzata dalla Camera penale di Bologna. Vi consiglio di dare un senso a questa situazione, anche se questa situazione un senso non ce l’ha, volevo dirvi che vi sono vicino, vi abbraccio forte e vi auguro che i vostri problemi legali e umani si possano risolvere. (BolognaToday)

Rossi aveva appena pubblicato il primo album dal vivo, Va bene, va bene così, per l’appunto. E andava bene, bene così anche nel 1984. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr