Mauro sulla Juve: "Una brutta figura, su un campo così importante non puoi perdere 4-0"

Mauro sulla Juve: Una brutta figura, su un campo così importante non puoi perdere 4-0
TUTTO mercato WEB SPORT

Le pagelle della Juventus - Disastro londinese: Rabiot peggio che mai.

Mauro sulla Juve: "Una brutta figura, su un campo così importante non puoi perdere 4-0". vedi letture. Massimo Mauro ha commentato negli studi di 'Mediaset' il pesante ko della Juventus.

Chiesa non pervenuto

Sul campo del Chelsea, i bianconeri hanno perso 4-0 e il primo posto nel gruppo H: "E' stata una brutta figura, in uno stadio così importante non si può perdere 4-0. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altri giornali

Nel finale, però, prima Szczesny compie un miracolo su Ziyech, poi è il neo entrato Werner a firmare il definitivo 4-0 nei minuti di recupero Il Chelsea però continua a spingere e poco dopo la mezzora sfiora il raddoppio con James, ancora decisivo Szczesny. (LaPresse)

Dobbiamo migliorare, questa competizione è molto difficile e lo sappiamo, ma siamo una grande squadra e proveremo ad essere al massimo per le partite importanti". Infine Cuadrado è tornato sulla partita di sabato contro l'Atalanta: "Vedrete una Juve con molta voglia (Tuttosport)

Forse dobbiamo imparare dagli allenatori tedeschi a giocare un calcio più aggressivo e qui tiro in ballo gli arbitri, da noi si fischia al minimo contatto. (Corriere dello Sport.it)

Juve senza qualità, gioco e attenuanti contro il Chelsea. Così niente Champions League il prossimo anno

Testa al campionato e alla rincorsa". Il nostro percorso non è certo finito, dobbiamo trarre insegnamento da queste partite" (TUTTO mercato WEB)

(REGNO UNITO) - Il difensore della Juve, Leonardo Bonucci, ha parlato al termine del match perso dai bianconeri contro il Chelsea: "Su due palle buttate dentro siamo stati poco attenti. Contro queste squadre devi sempre andare a mille all'ora perchè quando concedi un pò di spazio ti fanno male. (Tuttosport)

Il Chelsea ha battuto i bianconeri quattro a zero, ma senza due grandi parate di Szczęsny e altri errori degli avversari il punteggio sarebbe potuto essere ancora più enorme, fatta l’eccezione di un timido tentativo di pareggio alla fine del primo tempo con un pallonetto di Morata, su assist di Locatelli, salvato sulla linea da Thiago Silva (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr