Bus in fiamme all’Aspio di Ancona, nessun ferito. Disagi alla viabilità

Bus in fiamme all’Aspio di Ancona, nessun ferito. Disagi alla viabilità
Centropagina INTERNO

Sul posto i vigili del fuoco. ANCONA – Attimi di paura all’Aspio di Ancona.

Le fiamme si sono sviluppate a bordo di un autobus della Conerobus nei pressi della rotatoria dell'Aspio.

Un plauso va a naturalmente anche ai Vigili del Fuoco e a tutti coloro che sono intervenuti per prestare soccorso»

Il mezzo distrutto dalle fiamme. «Le cause che hanno portato allo scoppio dell’incendio – afferma il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – sono in corso di accertamento. (Centropagina)

La notizia riportata su altri giornali

Nessun danno a persone, ma tanto spavento Il video realizzato da Alessio Ancarani mostra il fuoco che ha divorato l'autobus oggi pomeriggio all'Aspio. (AnconaToday)

E' successo all'Aspio di Ancona nel pomeriggio di oggi 25 novembre 2011 dove sono intervenuti i vigili del fuoco Il pronto intervento dell'autista e il successivo intervento dei vigili del fuoco ha consentito di evitare problemi per le persone. (Corriere Adriatico)

Nel frattempo, il conducente ha messo in pratica le procedure aziendali di emergenza, accostando il mezzo per far scendere tutti i passeggeri e metterli in salvo. Un plauso va a naturalmente anche ai vgili del fuoco e a tutti coloro che sono intervenuti per prestare soccorso» (AnconaToday)

Bus a fuoco, il racconto dell'autista: «La priorità ai passeggeri, pochi minuti ma decisivi»

Nessuno di loro è rimasto né ferito né intossicato. Tengo particolarmente a ringraziare l’autista che, con tempismo e grande lucidità, è riuscito a garantire l’incolumità dei passeggeri. (Il Resto del Carlino)

La squadra dei vigili del fuoco sul posto ha spento le fiamme e messo in sicurezza la zona dell'intervento aura su un autobus di linea per un incendio che si è sprigionato mentre il veicolo era in marcia. (Corriere Adriatico)

Ho cercato di accostarmi il più possibile al guardrail e solo a quel punto ho aperto la porta centrale. Sono uscito a controllare la parte posteriore e, nel frattempo, ho avvisato la centrale che il mezzo non ripartiva più. (AnconaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr