Il tripudio dei mille in Fortezza per il concerto di Gianna Nannini

Il tripudio dei mille in Fortezza per il concerto di Gianna Nannini
Siena News CULTURA E SPETTACOLO

Gianna apre con la canzone del momento, Un’estate italiana, tornata in auge grazie alla vittoria azzurra agli Europei.

La notte magica di Siena prosegue con i capolavori della celebre rockstar senese che coinvolge il pubblico con forza ed emozione nonostante le necessarie misure anti Covid

L’evento più atteso dell’estate è iniziato, nella Fortezza medicea e nel calendario di ViviFortezza: Gianna Nannini torna in concerto nella sua Siena e lo fa nel tripudio del pubblico, mille persone che sono riuscite ad ottenere i biglietti esauriti non appena si era aperta la prevendita. (Siena News)

Ne parlano anche altri giornali

La biglietteria chiude alle ore 16.30). I musei del Castello chiudono il lunedì, il 25 dicembre, il 1° gennaio, il 1° maggio. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Nella graduatoria FIMI dei singoli più acquistati e scaricati della settimana, infatti, “Un'estate italiana” figura al 33esimo posto, un risultato straordinario se si pensa che da decenni il brano mancava da tutte le classifiche. (Radio Italia)

Continuano le date del “Piano Forte e Gianna Nannini – La Differenza” tour, con la più celebre rocker italiana che questa sera canterà live dal magico palco del Castello Sforzesco di Vigevano. (Sky Tg24 )

Da Donatello a Michelangelo, la scultura e l’anima in mostra a Milano

“Mi sento di appartenere a questa città” dice la Nannini sul palco. Nonostante il grande successo riscosso nella lunghissima carriera, la cantante ha sempre mantenuto il legame con la città di Siena. (RadioSienaTv)

Notte Magica Col concerto dell’inossidabile Gianna Nannini si è concluso il Marostica Summer Festival. Si chiude così il Marostica Summer Festival 2021 ma, soprattutto, la città di Marostica si conferma per l’ennesima volta una sede accogliente ed ideale per i grandi eventi dal vivo (Bassanonet.it)

Il percorso è stato studiato e progettato congiuntamente da Musée du Louvre e Castello Sforzesco, in particolare da Marc Bormand, conservatore al dipartimento delle sculture del Louvre; Beatrice Paolozzi Strozzi, direttrice del Museo del Bargello dal 2001 al 2014; Francesca Tasso, conservatrice responsabile delle Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco di Milano. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr