Conte torna sui social: il post dell'ex premier sulla pandemia

Conte torna sui social: il post dell'ex premier sulla pandemia
Virgilio Notizie INTERNO

Conte torna sui social: il post dell'ex premier sulla pandemia Giuseppe Conte è tornato ad intervenire pubblicamente sulla pandemia attraverso i suoi profili social: il messaggio dell'ex premier. Torna a farsi vivo sui social Giuseppe Conte, il cui ultimo intervento su Facebook, prima di quello odierno, risale al 13 febbraio scorso.

Fu il post dei record, quello in cui salutò la sua esperienza a Palazzo Chigi, facendo il punto sul suo operato. (Virgilio Notizie)

Ne parlano anche altri media

Resta comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. (CiaoComo)

"Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute -chiarisce il governo-. (OlbiaNotizie)

Dal telefonino ai rubinetti, possibile cancellazione di tutti i bonus dell'era Conte. Una sfilza di bonus - dagli occhiali da vista allo sconto per l’auto elettrica - introdotti con l’ultima legge di Bilancio, restano sospesi in attesa dei decreti attuativi. (Yahoo Finanza)

Dal telefonino ai rubinetti, possibile cancellazione di tutti i bonus dell'era Conte

“Presto – spiega il segretario generale Fim-Cisl regionale Mirko Dolzadelli – ci sarà il problema del turnover dei babyboomer”. Nei 18 mesi dell’Esecutivo giallorosso i tavoli di crisi aperti al ministero dello Sviluppo economico, guidato fino a poche settimane fa dal pentastellato Stefano Patuanelli, si sono ridotti da 150 a 102. (LA NOTIZIA)

Orfini sostiene che la caduta di Conte e la nascita del governo Draghi sanciscono il fallimento di questo gruppo dirigente Nicola Oddati, membro della segreteria del Pd, riflette sullo stato di salute del partito. (Il Manifesto)

L’ordinanza del tribunale, è arrivata subito dopo che i migranti sono stati trasportati in una base navale dove tre navi militari birmane li stavano aspettando per riportarli in Myanmar. “Alla luce della sentenza del tribunale, il governo deve rispettare l’ordine del tribunale e garantire che nessuno dei 1. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr