Leonardo è un caso e non per i guai di Profumo: è il titolo italiano più amato dagli analisti ma è -55% Ytd e abbondano gli short

Leonardo è un caso e non per i guai di Profumo: è il titolo italiano più amato dagli analisti ma è -55% Ytd e abbondano gli short
Finanzaonline.com Finanzaonline.com (Economia)

Nonostante il 2020 molto difficile in Borsa (-55% il saldo di Leonardo), tra gli analisti figura una netta prevalenza dei consigli d’acquisto sul titolo.

Analisi tecnica del titolo. Leonardo si trova in una situazione critica dal punto di vista grafico.

Il prezzo obiettivo medio indicato dagli analisti per Leonardo è di 8,64 euro, ossia l’84% sopra i livelli attuali.

La condanna ricevuta in primo grado da Alessandro Profumo, attuale ad di Leonardo, fa rumore oggi a Piazza Affari (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altri giornali

Previsioni ottimistiche su Leonardo. La novità della condanna di Profumo non sta intaccando le previsioni ottimistiche degli analisti sulle prossime performance in Borsa di Leonardo. Azioni Leonardo in frenata a Piazza Affari (Money.it)

Il Tribunale di Milano ha condannato invece a 3 anni e 6 mesi l’ex presidente del collegio sindacale, Paolo Salvadori. Siamo sicuri che i nostri assistiti abbiano operato correttamente", ha commentato l'avvocato Adriano Raffaelli, difensore insieme a Francesco Mucciarelli, di Profumo e Viola. (Sputnik Italia)

Profumo e Viola sono stati condannati per aggiotaggio e per false comunicazioni rispetto alla semestrale 2015, sono stati prescritti per il bilancio 2012 e "perché il fatto non sussiste" per i bilanci 2013 e 2014. (Adnkronos)

Processo Mps: Viola e Profumo condannati a sei anni nel filone milanese

Ciò dovrebbe tradursi in un portafoglio ordini pari a 35,4 miliardi (-1% anno su anno), rappresentando 2,6 anni di ricavi. Anche Equita ha ribadito stamani il rating buy e il prezzo obiettivo a 9,2 euro su Leonardo. (Milano Finanza)

ei anni di reclusione, una multa da 2,5 milioni ciascuno, il risarcimento delle parti civili ammesse, l’interdizione dai pubblici uffici per 5 anni e dalle cariche direttive nelle imprese per 2 anni. Per i pm Viola e Profumo, questa precisazione, avrebbe “svelato che le operazioni occultavano la perdita”. (AGI - Agenzia Italia)

Paolo Salvadori, ex presidente de collegio sindacale dell'istituto di credito, è stato condannato a 3 anni e 6 mesi. Profumo e Viola sono stati anche condannati a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici e a 2 anni di interdizione di contrattazione con la pubblica amministrazione e dalla rappresentanza delle società. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr