Ora c'è più accessibilità sulle mappe di Google Maps

Ora c'è più accessibilità sulle mappe di Google Maps
Punto Informatico Punto Informatico (Scienza e tecnologia)

L’accessibilità entra dunque nelle mappe di Google non soltanto a livello di app, ma anche nell’etichettatura dei luoghi e dei contenuti delle mappe stesse.

Le barriere architettoniche su Google Maps.

La notizia riportata su altri media

Insomma, per segnalare dove le barriere architettoniche sono state abbattute. Una volta fatto, per ogni ricerca effettuata su Google Maps saranno evidenziati i locali accessibili in sedia a rotelle, dal bar al cinema, dal ristorante al museo con la specifica dei servizi offerti (accessibilità, ascensori, bagni e parcheggio per disabili, ecc. (la Repubblica)

Quasi tutti gli elementi di colore blu che dominavano l’interfaccia utente sono stati sostituiti da dettagli in bianco. (Sky Tg24 )

Per visualizzare le nuove informazioni per l’accessibilità in Google Maps, bisogna aggiornare l’app all’ultima release; dopodiché si dovrà selezionare la spunta su “Attiva luoghi accessibili” all’interno delle impostazioni dell’applicazione. (Telefonino.net)

La funzione “Luoghi accessibili” di Google Maps è attualmente disponibile negli Stati Uniti, in Australia, Giappone e Regno Unito per i dispositivi Android e iOS. Se viene confermato che un luogo non ha un accesso adeguato, Google Maps mostrerà ugualmente le informazioni per rendere tutto più chiaro all’utente. (Tom's Hardware Italia)

Si tratta quindi di un’importante aggiunta al servizio, da tempo richiesta: secondo il sito di Wheelchair Foundation, infatti, nel mondo ci sono oltre 130 milioni di persone sulla sedia a rotelle. Google Maps, infatti, è in grado di fornire informazioni sull’accessibilità per oltre 15 milioni di luoghi in tutto il mondo, ossia più del doppio rispetto al 2017. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti