“Meloni neofascista è come accostare Provenzano al mafioso”. Sgarbi zittisce il vicesegretario Pd

“Meloni neofascista è come accostare Provenzano al mafioso”. Sgarbi zittisce il vicesegretario Pd
Il Primato Nazionale INTERNO

Le parole di Sgarbi arrivano in risposta a quelle inaccettabili di Provenzano.

Sgarbi a Provenzano: “Dentro l’arco democratico ci sono tutti i partiti votati”. “Dentro l’arco democratico – osserva Sgarbi – sono inevitabilmente tutti i partiti votati in democrazia da cittadini liberi.

“L’accostamento della Meloni al ‘neofascismo’ ha lo stesso senso dell’accostamento del nome Provenzano a quello del suo omonimo mafioso“. (Il Primato Nazionale)

Se ne è parlato anche su altri media

Le parole di Provenzano. Ma cosa ha detto Provenzano per mandare su tutte le furie il leader di Fratelli d’Italia? “Ieri Meloni aveva un’occasione: tagliare i ponti con il mondo vicino al neofascismo, anche in FdI (Il Primato Nazionale)

«Yo soy Giorgia, soy una mujer, soy una madre, soy italiana, soy cristiana». La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ripete, dal palco dell'assemblea del partito di destra spagnolo Vox a Madrid, lo slogan che aveva pronunciato dal palco di Roma, a San Giovanni, nel 2019. (Il Messaggero)

Può sembrare ingiusto, chiedere patenti di democrazia a leader di partiti che sono lontani anni luce da pratiche violente. Alla democrazia in generale, ai loro stessi partiti e agli elettori che li hanno votati senza condividere nulla di quella ideologia. (Corriere della Sera)

Giorgia Meloni sta da una parte, la democrazia e le istituzioni dall’altra

Non c'è democrazia se un solo partito concede patenti di legittimità a tutti gli altri È prendere i fantasmi, le questioni irrisolte, e incarnarli nelle nostre paure, vomitando vecchie parole d'ordine e nuovi razzismi. (il Giornale)

Finora Giorgia Meloni ha ricevuto un trattamento di favore dai media ma anche dagli avversari politici, più spaventati dal populismo cinico di Matteo Salvini che dalla destra, diciamo così, tradizionale rappresentata da Fratelli d’Italia. (Domani)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr