Leone d'oro al film francese sull'aborto, tre premi all'Italia e Sorrentino si commuove

Leone d'oro al film francese sull'aborto, tre premi all'Italia e Sorrentino si commuove
Casteddu Online CULTURA E SPETTACOLO

Il Leone d’Argento Gran Premio della giuria della 78a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia va a Paolo Sorrentino per il suo ‘E’ stata la mano di Dio’.

Il premio, ha specificato il presidente della giuria Bong Joon-ho, è stato assegnato all’unanimità: “Abbiamo amato molto questo film”, le parole del regista premio Oscar.

Il Leone d’Oro della 78a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia va a ‘L’événement’, il film sull’aborto della regista franco-libanese Audrey Diwan. (Casteddu Online)

Su altri media

«Quando qualcuno malignamente mi dice “perché fai un altro film con Servillo?”, ecco perché, guardate dove sono arrivato facendo film con Servillo». Infine, il ringraziamento è per i suoi genitori e per Toni Servillo, presente in È stata la mano di Dio, e in quasi tutta la sua filmografia. (Vanity Fair Italia)

Il premio Oscar de La Grande Bellezza era tra i favori del festival e porta a casa il prestigioso premio. Si è conclusa con la consegna del Leone D’Oro al film francese L’Évènement di Audrey Diwan la 78esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia (varesenews.it)

Il Leone d'Oro è andato a d’oro a “L'Événement”, il film francese diretto da Audrey Diwan e basato sul romanzo autobiografico di Annie Ernaux. "The Lost Daughter", infatti si porta a casa il riconoscimento per il miglior script della Mostra del Cinema di Venezia 2021 (Sky Tg24 )

Festival di Venezia 2021, le inaspettate lacrime del regista Paolo Sorrentino (che non pianse per il premio…

Il regista conquista il premio con il suo film più intimo e autobiografico e si commuove durante il discorso. Va a “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino il Leone d'argento – Gran premio della Giuria. (La7)

Il premio, ha specificato il presidente della giuria Bong Joon-ho, è stato assegnato all’unanimità: “Abbiamo amato molto questo film”, le parole del regista premio Oscar. “Sono leggermente emozionato” ha esordito il Sorrentino ricevendo il riconoscimento del Gran Premio della Giuria alla Mostra del Cinema di Venezia per il film. (Il Riformista)

Sorrentino ha poi ringraziato la moglie Daniela D’Antonio (“che mi sopporta da vent’anni”), poi ha scherzato su chi ancora gli dice ‘un altro film con attore Toni Servillo?” (qui straordinario papà di Sorrentino ndr) affermando: “Ecco guardate con Toni Servillo dove sono arrivato”. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr