Carlo Cracco, brutta sorpresa per la moglie Rosa Fanti: cosa è successo

Carlo Cracco, brutta sorpresa per la moglie Rosa Fanti: cosa è successo
Mezzokilo CULTURA E SPETTACOLO

La moglie di Cracco torna a casa e trova…. Una storia Instagram che documenta il ritrovamento di Rosa Fanti: una banana marcia completamente nera, pescata in fondo al frigorifero tornando a casa

Una brutta sorpresa al ritorno a casa per la moglie di Carlo Cracco, Rosa Fanti, che ha documentato il tutto su Instagram.

Essere la moglie di uno chef stellato e di una star televisiva come Carlo Cracco non deve essere affatto semplice e Rosa Fanti lo sa bene: madre, imprenditrice e curatrice delle comunicazioni per tutti i progetti del marito, non si ferma un attimo!

La sua vita frenetica la porta a stare fuori casa spesso e volentieri per impegni lavorativi e il ritorno alla base non è sempre semplice. (Mezzokilo)

Ne parlano anche altre testate

Un attico super lusso per Carlo Cracco. Carlo Cracco è un tipo molto riservato, ma ha rivelato di essere al secondo matrimonio. Abbiamo scoperto la casa dello chef curiosando nel profilo Instagram della moglie Rosa che ha condiviso sul social le immagini dell’abitazione. (Altranotizia)

Nasce Cracco Portofino, un ristorante con un menù di mare. Ci offrono in questo periodo delle primizie, prodotti agricoli tipici.” Durante le preparazioni al ristorante Cracco Portofino, vi è una ricetta che nel prepararla l’ha emozionata di più? (La Gazzetta dello Sport)

Dalla tenuta infatti si scorge l’Adriatico ed è stato questo uno dei dettagli che ha fatto innamorare Cracco e la consorte della bellezza del luogo. Con la collaborazione di uno dei maggiori esperti di enologia del settore Luca D’Attoma, Cracco ha annunciato insieme a Rosa la nascita della sua nuova creatura. (RicettaSprint)

Lo chef Carlo Cracco lancia il suo primo vino. Un bianco romagnolo

Ecco perché nel 2017 è nata ad Alba la Bocuse d’Or Italy Academy, struttura che allena a tempo pieno la «nazionale» culinaria con lo scopo di cominciare a ottenere risultati più soddisfacenti. Bocuse d’Or, la squadra italiana si allena L’Italia in 34 anni — la prima edizione, voluta dal grande cuoco francese Paul Bocuse, risale al 1987 — non è mai salita sul podio: il piazzamento migliore risale al 2001, con Paolo Lopriore al quarto posto. (Corriere della Sera)

Un’immagine positiva che aveva consentito al capoluogo lombardo di arrivare alla cifra record di dieci milioni di turisti nel 2019, prima dell’emergenza coronavirus. Milano - "I turisti dovremo andarceli a prendere in casa loro". (IL GIORNO)

«Il primo bianco è un vino a colpo d’occhio. Proveremo a farlo capire ancora meglio dalla tenuta Vistamare» (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr