NBA, lo show dei Sixers prima di Gara 1: Triple H suona la campana, con Embiid

NBA, lo show dei Sixers prima di Gara 1: Triple H suona la campana, con Embiid
NbaReligion SPORT

I Philadelphia 76ers hanno chiuso un primo tempo da incubo in Gara 1 contro gli Atlanta Hawks, arrivando a toccare anche il -26.

Leggi anche:. Mercato NBA, Jason Kidd rifiuta la panchina di Portland: le motivazioni. NBA, Kevin Durant omaggia Tatum dopo lo scontro al primo turno Playoff. NBA, vacanza nostalgiche per Klay Thompson: “Quanto mi mancano le Finals!”

Per salutare al meglio il ritorno di Embiid, al tradizionale rito del suono della campana era stato chiamato come ospite onorario il wrestler Triple H, che proprio il #21 evoca spesso in alcune sue esultanze. (NbaReligion)

Su altre testate

Gli Hawks vincono a Philadelphia gara 1 delle semifinali playoff della Eastern Conference, battendo 128-124 i Sixers. In campo anche Danilo Gallinari che, dalla panchina, mette a referto 9 punti e 2 rimbalzi, chiudendo con un +11 i suoi 18 minuti di gioco. (Lo Speciale)

Partiti a razzo e avanti alla pausa lunga per 74-54, gli Hawks hanno subito la reazione avversaria, ma hanno retto fino alla fine. La franchigia della Georgia, per la prima volta dalla stagione 2015-16 nel secondo turno dei playoff, ha sconfitto in gara-1 i Philadelphia 76ers con il punteggio di 128-124. (RSI.ch Informazione)

— Adrian Wojnarowski (@wojespn) June 6, 2021. Come noto, Embiid aveva subito una lesione al menisco in Gara 4 del primo turno Playoff contro gli Washington Wizards. Cifre che hanno consegnato il primo posto della Eastern Conference a Philadelphia e che lo rendono uno dei tre candidati per la conquista del premio di MVP (NbaReligion)

Atlanta scappa subito, Phila rientra nel finale, Bogdanovic manda i titoli di coda: gara-1 Hawks!

La pressione fa invece una vittima, che tanto per cambiare è sempre la stessa, a ogni giro playoff di Philly. Per Gallinari 9 punti. Riccardo Pratesi @rprat75. Young trasferisce lo show dal Garden di New York al Wells Fargo Center di Philadelphia. (La Gazzetta dello Sport)

Poi, arriva un finale decisamente wild tra un fallo “clear path” su Collins e successivi 4 punti in un amen di Simmons ed Embiid. layoff 2021: Atlanta vede i fantasmi nel finale, ma si prende gara-1: Philadelphia battuta 124-128. (Sportface.it)

Per gli Hawks 35 con 10 assist di Young, 21 di Collins e Bogdanovic, 20/47 da 3 di squadra. Una gara a lungo dominata da Atlanta (+26 di massimo vantaggio) ma nel finale Phila rientra con un 11-0 di parziale. (Sportando)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr