Assegno unico famiglia 2021: a chi spetta, requisiti, importi, come funziona, figli disabili

Assegno unico famiglia 2021: a chi spetta, requisiti, importi, come funziona, figli disabili
LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi INTERNO

Approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge 8 giugno 2021, n. 79 il sussidio ponte dell’Assegno unico famiglia 2021, attivo dal 1 luglio, in attesa dell’entrata in vigore della misura universale nel 2022.

Assegno unico famiglia 2021: gli importi. L’Assegno unico verrà erogato mensilmente, per 12 mesi e con importi stabiliti a seconda del totale ISEE presentato dalle famiglie e dal numero di figli fino a 21 anni. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Su altri giornali

Assegno unico universale dal 1 luglio. Ma vediamo in dettaglio cosa cambia con la riforma. L’assegno ponte. Dal 1 luglio al 31 dicembre 2021 è quindi erogato un assegno ponte, destinato alle famiglie con figli minori che non beneficiano degli assegni per il nucleo familiare (InvestireOggi.it)

Assegno temporaneo per i figli minori: ecco i requisiti per i genitori stranieri

I requisiti. Per accedere all’assegno “ponte”, il nucleo familiare del richiedente deve essere in possesso di un ISEE inferiore a 50.000 euro annui. Se nel nucleo sono presenti più di due figli, l’importo unitario per ciascun figlio minore viene maggiorato del 30% e per ciascun figlio minore con disabilità, inoltre, gli importi sono maggiorati di 50 euro. (Stranieri in Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr