Ingiustizia energetica: alcuni +75% energia e +133% gas rispetto ad altri

Ingiustizia energetica: alcuni +75% energia e +133% gas rispetto ad altri
iLoveTrading ECONOMIA

Ci sono imprese che pagano luce e gas uno sproposito rispetto ad altre.

Leggi anche: Bonus casa 2022: quelli senza antifrode e quelli che te la fanno acquistare. Per le piccole industrie sopravvivere diventa più difficile

E’ Today a riportare il grave allarme lanciato da Cgia che utilizza i dati Eurostat per sottolineare come la stangata dell’energia non colpisca tutti allo stesso modo.

La stangata sull’energia è una minaccia pesantissima per gli italiani, ma Cgia sottolinea delle disparità assai gravi e pesanti che finiscono per strangolare alcuni. (iLoveTrading)

Su altre fonti

“Il costo dell’energia per le imprese nel 2019 è stato di 8 miliardi, nel 2021 di 20 miliardi e la previsione per il 2022 è di 37 miliardi”. (America Oggi)

Per. 15.01.2022, Sputnik Italia. 2022-01-15T13:16+0100. 2022-01-15T13:16+0100. 2022-01-15T13:16+0100. gas. elettricita. bollette. /html/head/meta[@name='og:title']/@content /html/head/meta[@name='og:description']/@content. (Sputnik Italia)

Il caro bollette preoccupa le imprese che si troveranno quest'anno ad affrontare un raddoppio dei costi. Con quasi 633 milioni di euro di extra costo previsti nel 2022, il rincaro dei prezzi dell'energia peserà sui bilanci delle imprese liguri (e per 36 miliardi se si considerano le aziende sull'intero territorio nazionale). (La Stampa)

"Caro energia: le aziende denunciano aumenti fino al 500 per cento"

Anche nel confronto con l'Europa le pmi italiane sono quelle che pagano di più in termini di costi energetici. E ormai, annota ancora Cgia, "si lavora di notte": una scelta, si legge ancora nel Report che molte pmi hanno deciso di introdurre o potenziare «per abbattere i costi energetici». (La Stampa)

A tanto ammonterà il costo dell’energia per le imprese nel 2022, anno che si preannuncia segnato dall’inflazione galoppante e dalla crisi delle materie prime. A fare i calcoli è Confindustria che riporta i dati degli anni precedenti: se nel 2019 l’energia costava alle aziende 8 miliardi, nel 2021 si era già saliti a 20. (Corriere della Sera)

Le aziende sono in grave sofferenza con rincari che variano dal 150 fino al 500 per cento rispetto alle bollette dello scorso anno. “Il caro energia ha caratteristiche strutturali, altro che emergenza congiunturale. (ParmaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr