Damiano dei Måneskin accusato per una c-word in una canzone

Gingergeneration.it CULTURA E SPETTACOLO

Damiano dei Måneskin è appena finito di nuovo nella bufera.

Quella sarà una lezione per il futuro e faremo del nostro meglio per educare noi stessi”

“Ho appena visto cosa sta succedendo e mi voglio scusare per lo slur che ho cantato nella canzone di Kanye qualche mese fa.

Si tratta della cosidetta c-word, considerata uno slur discriminatorio al pari della n-word, che nelle ultime ore ha acceso delle polemiche molto forti contro il cantante. (Gingergeneration.it)

Su altri giornali

Il cantante della band romana è finito nell'occhio del ciclone per una frase dal contenuto razzista cantata in un concerto a Berlino lo scorso 16 giugno. IL CASO Maneskin, oltre 7 milioni di visualizzazioni per "I wanna be. (ilgazzettino.it)

Un malinteso è costato a Damiano, dei Maneskin, una polemica scatenata dai social (in questo periodo molto attenti alla band romana visto il loro crescente successo mondiale), per un brano interpretato dal cantante a metà giugno, durante un concerto a Berlino. (La Repubblica)

So che ciò che ho fatto è sbagliato e voglio scusarmi con tutti voi Termine che sta bene se usato dal nero West, molto meno se cantato da un artista bianco come Damiano dei Maneskin. (Il Primato Nazionale)

Damiano, però, svela che anche Victoria è una grande fans del pop e, rivolgendosi all’amica, aggiunge: “Non ti nascondere” LEGGI ANCHE—> Damiano David dei Maneskin: “Ho cominciato a farlo per Victoria” – Video. (CheDonna.it)

Una lezione per il futuro”. La foto con il volto insanguinato non è reale LEGGI ANCHE—> Le scuse di Damiano David: “Non volevo essere offensivo. (CheDonna.it)

Ho cambiato il resto del testo perché non volevo essere offensivo, ma non conoscevo il significato di questa parola e non avrei mai detto una cosa del genere intenzionalmente (Music Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr