AstraZeneca, ora la Gran Bretagna pensa allo stop per i giovani: l'ipotesi di un vaccino diverso

AstraZeneca, ora la Gran Bretagna pensa allo stop per i giovani: l'ipotesi di un vaccino diverso
ilmessaggero.it SALUTE

Stop produzione negli Usa. Intanto, l'Australia ha dichiarato di non aver ancora ricevuto più di 3 milioni di dosi di AstraZeneca, promesse dall'Unione europea, lasciando un grave buco nella sua campagna di vaccinazione nazionale.

A rischio donne under 50. AstraZeneca, in Francia casi di trombosi e decessi: «Panico e disdette nel nord del Paese».

«Avevamo programmato di aver ricevuto oltre 3 milioni di dosi AstraZeneca dall'estero invece siamo ancora in attesa», ha spiegato l'ufficiale medico Michael Kidd a Sky News

Astrazeneca, l'Ema: nesso tra vaccino e casi di trombosi rare. (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altre testate

Le cose saranno molto diverse per la prima volta dopo molto tempo» Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato che alcune attività - dai pub all’aperto ai parrucchieri, dalle palestre ai negozi — potranno riaprire a partire dal 12 aprile. (Corriere della Sera)

E’ quanto scrive la Bce nelle minute dell’ultima riunione del consiglio direttivo dello scorso 10-11 marzo Milano, 8 apr. (LaPresse)

I voli internazionali. Il primo ministro britannico ha confermato che non è ancora stata presa una decisione sulla ripresa dei viaggi internazionali. (L'Occhio)

Covid, svolta nel Regno Unito: cosa cambia dal 12 aprile

Per i viaggi all’estero, ha sottolineato, «credo che sia ancora presto per prenotare una vacanza». Il graduale allentamento del lockdown prevede che lunedì prossimo, 12 aprile, riaprano negozi, pub, parrucchieri e ristoranti all’aperto; il 17 maggio sarà la volta di cinema, musei, teatri e hotel. (Avvenire)

L’idea, ha spiegato il ministro della salute Matt Hancock, è cercare di evitare qualsiasi ripresa del virus con l’alleggerimento del lockdown. I test rapidi — già offerti agli studenti, alle loro famiglie e a quanti lavorano fuori casa — dal 9 aprile saranno a disposizione di tutti anche nelle farmacie e via posta. (Corriere della Sera)

Covid, cosa cambia dal 12 aprile ne Regno Unito. Da lunedì 12 aprile riapriranno alcune attività commerciali e luoghi di ritrovo come pub, ristoranti, parrucchieri e palestre. Lo stesso primo ministro ha annunciando che lunedì si recherà in un pub, pur ricordando che l’emergenza non è ancora finita ed è necessario continuare a osservare le regole anti-contagio (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr