Il Johnson & Johnson ha il via libera senza limiti: atteso a ore in Molise. Immunizzati 18mila fragili e quasi 6mila settantenni

Il Johnson & Johnson ha il via libera senza limiti: atteso a ore in Molise. Immunizzati 18mila fragili e quasi 6mila settantenni
Primonumero ECONOMIA

Quindi, dichiara il dg Asrem, “abbiamo fatto circa 60mila vaccinazioni ad una singola persona.

In attesa dell’ok su Janssen, in queste ore in Molise saranno consegnate ulteriori sieri di Pfizer e Astrazeneca: “L’approvvigionamento sta migliorando.

Attualmente cerchiamo di effettuare circa 2mila vaccini al giorno, ma è fondamentale che ci arrivino le dosi”

Il Molise, appena promosso dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa, dovrà rispettare la consegna delle 2mila inoculazioni al giorno. (Primonumero)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il Prac, il comitato per la sicurezza dell'Ema, durante la riunione odierna ha concluso che alle informazioni sul prodotto per il vaccino Janssen dovrà essere aggiunto un avvertimento su coaguli di sangue insoliti con piastrine basse. (ilGiornale.it)

Al 13 aprile, oltre 7 milioni di persone hanno ricevuto il vaccino Janssen negli Stati Uniti" In presenza di questi sintomi "nelle 3 settimane successive" alla vaccinazione anti-Covid, "parla con il tuo medico o contatta le autorità sanitarie nazionali competenti". (IL GIORNO)

Secondo le valutazioni dall’agenzia europea del farmaco, l’Ema, un legame fra trombosi e vaccino non può essere escluso ma non inficerebbe comunque i benefici della somministrazione nel prevenire le forme più gravi di Covid. (Prima Treviglio)

Ema sul vaccino Johnson & Johnson: possibili legami con rare trombosi ma i benefici superano i rischi

«I casi di eventi rari esaminati dopo il vaccino della J&J sono molto simili ai casi verificatisi con il vaccino Covid-19 sviluppato da AstraZeneca» Si legge in una nota dell'Agenzia Ue nella quale si precisa però che i benefici superano i rischi. (Il Giornale di Vicenza)

La conferenza stampa dell’Agenzia europea del farmaco | CorriereTv. L’Agenzia europea del farmaco (Ema) riconosce “possibili” legami di causa-effetto tra il vaccino di Johnson & Johnson e gli eventi “molto rari” di trombosi cerebrale che si sono verificati negli Usa. (Corriere TV)

Il Prac ha concluso che nelle informazioni sul prodotto per il vaccino Janssen dovrebbe essere aggiunto un avvertimento su coaguli di sangue insoliti con piastrine basse, per i quali gli esperti hanno trovato «un possibile collegamento» con la dose di Johnson & Johnson (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr