Pegasus Project, anche Macron nella lista dei possibili spiati. Tra gli obiettivi 14 capi di Stato e di…

Pegasus Project, anche Macron nella lista dei possibili spiati. Tra gli obiettivi 14 capi di Stato e di…
Per saperne di più:
Il Fatto Quotidiano ESTERI

Anche se in Ungheria è in vigore una legge che autorizza i servizi a intercettare e sorvegliare chiunque senza il controllo della magistratura.

Siamo selettivi, negli 11 anni di attività abbiamo stretto legami con 45 governi, ma ne abbiamo respinti quasi 90″

Intanto, la Federazione dei giornalisti ungheresi (Muosz) si dice “costernata” e, in un comunicato, chiede informazioni chiare al governo.

“Sarà fatta piena luce su queste rivelazioni di stampa”, prosegue la nota dell’Eliseo. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre testate

Nell’elenco ci sarebbero tre presidenti e tre capi di governo in carica, sette ex premier e il re del Marocco. L’inchiesta del giornale americano ha portato alla luce i casi di spionaggio: il cellulare di migliaia di politici e cronisti sarebbe stato violato utilizzando un software chiamato appunto “Pegasus”, commercializzato dall’israeliano Nso Group (L'Unione Sarda.it)

Secondo quanto rivelato dal Guardian, nel database al centro del progetto Pegasus ci sarebbero anche i numeri del presidente francese Emmanuel Macron e di altri 13 capi di Stato e Capi di Governo. Secondo la società, il fatto che un numero compaia nell’elenco non è in alcun modo indicativo del fatto che quel numero sia stato selezionato per la sorveglianza tramite Pegasus. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Tra i nomi delle personalità potenzialmente prese di mira anche quello del direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus. Intanto anche Bruxelles ha avviato le sue verifiche sull’uso del software della Nso per azioni di spionaggio, definendo “inaccettabile” quanto emerso (L'HuffPost)

Spyware Pegasus, il cellulare di Macron spiato dagli 007 marocchini. Eliseo infuriato

Mercoledì 21 luglio Le notizie dal mondo La rassegna stampa internazionale di Rainews. Condividi. di Emma Farnè Sui titoli della stampa straniera oggi lo scandalo Pegasus, che si allarga, spiato anche Macron. (Rai News)

20 luglio 2021 a. a. a. Ci sarebbe anche il presidente francese Emmanuel Macron tra le persone spiate con il software Pegasus prodotto dall'israeliana Nso. Lo scrive il Washington Post, tracciando una lista di "dieci primi ministri, tre presidenti e un re" i cui telefoni cellulari sarebbero stati intercettati. (LiberoQuotidiano.it)

Parigi - Lo scandalo Pegasus, dal nome del software israeliano che ha spiato i cellulari di mezzo mondo per conto di alcuni servizi segreti, sio espande di ora in ora. Il numero di Macron trovato nella lista e’ stato utilizzato dall’inquilino dell’Eliseo “almeno dal 2017 fino agli ultimi giorni”, aggiunge Le Monde. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr