L'Italia lascia l'Afghanistan: bandiera ammainata dopo 20 anni di missione - Il Mattino.it

L'Italia lascia l'Afghanistan: bandiera ammainata dopo 20 anni di missione - Il Mattino.it
ilmattino.it INTERNO

Una missione in cui hanno perso la vita 54 militari e circa altri 700 sono rimasti feriti tra Herat e Kabul.

Senza dimenticare le azioni ostili dello Stato Islamico, nato a Mosul, in Iraq, proprio dopo il ritiro della coalizione internazionale

Le truppe Nato se ne vanno, dunque, ma non lasciano certo un Afghanistan pacificato.

Dopo venti anni l'Italia si prepara a lasciare l'Afghanistan.

APPROFONDIMENTI LE DECISIONE Afghanistan, dopo 20 anni via le truppe Usa e della Nato, Biden:. (ilmattino.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ne azzardo una: non esiste alcuna soluzione finale per eliminare i pericoli, bisogna conviverci, confinare i focolai, impedire che attecchiscano Tutti a casa: americani, italiani, inglesi, norvegesi. (LiberoQuotidiano.it)

Ma l'ombra dei clan legati al Pakistan spaventa Delhi di Raimondo Bultrini. La scena di un attentato a Kabul la scorsa settimana (ansa). Modi non vuole restare fuori dal gioco strategico che con il ritiro Usa si gioca attorno a Kabul. (la Repubblica)

https://it.sputniknews.com/20210609/afghanistan-una-sconfitta-annunciata-11672341.html. Afghanistan, una sconfitta annunciata. Afghanistan, una sconfitta annunciata. Il disastro afghano è figlio di una missione impossibile ovvero portare la democrazia in un paese dominato dai signori della guerra e dall’integralismo. (Sputnik Italia)

Astrazeneca e la "scienza" che governa l'Italia

Senza più ostacoli in mezzo, i Talebani sono pronti a riconquistare il Paese, mettendo alle strette le fragilissime istituzioni nazionali. E un eventuale coinvolgimento dei pakistani in Afghanistan non farebbe che allontanare dal Dragone uno dei partner chiave della Nuova Via della Seta (InsideOver)

L'amministrazione Biden, dopo aver annunciato il completo ritiro dall'Afghanistan entro la data simbolica dell'11 settembre, vorrebbe anticipare le operazioni completando la partenza dei suoi uomini entro la fine del prossimo mese di luglio. (Vatican News)

E da gennaio 2022 vaccinazione obbligatoria a tutti i bambini sopra i sei mesi. Ma il vaccino Astrazeneca non era stato sconsigliato dall’AIFA per gli under-60? (L'AntiDiplomatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr