Ciro Grillo, verbali choc vittima 'Costretta a 7 rapporti'/ 'Mi chiamavano cagna e..'

Ciro Grillo, verbali choc vittima 'Costretta a 7 rapporti'/ 'Mi chiamavano cagna e..'
Più informazioni:
Il Sussidiario.net INTERNO

Il racconto di quanto accaduto nella villa di Ciro Grillo si fa ancora più crudo

Edoardo Capitta e Vittorio Lauria le chiedono il motivo, lei raggiunge l’amica, la sveglia e le dice di essere stata violenta.

Non avendo trovato un taxi disponibile, i ragazzi propongono loro di fermarsi a dormire a casa di Ciro Grillo.

È crudo e agghiacciante il racconto fatto dalla 20enne italo-norvegese che accusa Ciro Grillo e i suoi tre amici di stupro di gruppo. (Il Sussidiario.net)

Ne parlano anche altri giornali

I magistrati, il Procuratore Gregorio Capasso e la pm Laura Bassani, che coordinano l'indagine, hanno anche chiarito le responsabilità individuali di alcuni degli indagati che nella prima chiusura dell'inchiesta non erano risultate chiare. (LiberoQuotidiano.it)

(Adnkronos) - La Procura di Tempio Pausania, guidata dal Procuratore Gregorio Capasso, ha depositato, come si apprende, il nuovo avviso di conclusione indagini per l'inchiesta sulla violenza sessuale di gruppo che vede indagati quattro giovani, tra cui Ciro Grillo, il figlio del garante del M5S. Rimangono le accuse di violenza sessuale di gruppo, mentre è stato modificato, come anticipato nei giorni scorsi dall'Adnkronos, uno dei capi di imputazione. (LiberoQuotidiano.it)

Due giorni dopo la raggiungono i genitori ma S. trova la storia di raccontare la storia nei dettagli solo dopo una settimana, il 24 luglio, una volta ritornata a Milano (Adnkronos) - Dopo la notte tra il 16 e il 17 luglio del 2019 in cui sarebbe avvenuto, secondo il racconto della presunta vittima 19enne, uno stupro di gruppo, S.J. (LiberoQuotidiano.it)

Caso Ciro Grillo, il terribile racconto della 19enne: “Stuprata 7 volte, mi chiamavano cagna”

Lì passa la serata con i suoi presunti stupratori fino al 5 del mattino tra balli e bevute. Quando arriva il momento di andare a dormire Vittorio presta a S. una t-shirt e pantaloncini della tuta. (ilmessaggero.it)

«Abbiamo chiacchierato un po' - si legge ancora nella denuncia - gli altri hanno fumato e bevuto, io non ho bevuto né fumato». Ciro Grillo, ecco il racconto choc della vittima del presunto stupro di gruppo in Costa Smeralda, nella villa del papà Beppe. (leggo.it)

Terribile la sequenza raccontata dalla vittima: "Sentivo che si chiamavano per nome tra di loro e si dicevano ‘ora tocca a me, dai spostati' e sentivo che si davano il cambio Poi mi hanno portata nel letto matrimoniale e mi hanno stuprata" ha raccontato la ragazza. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr