Limita le perdite Piazza Affari

Borsa Italiana ECONOMIA

S&P-500. Euro / Dollaro USA. Oro. Francoforte. Londra. Parigi. (Teleborsa). (Teleborsa) -, mentre tiene sui valori precedenti il resto dell'Europa.

L'è sostanzialmente stabile su 1.793,3 dollari l'oncia.

Forte riduzione del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (-1,63%), che ha toccato 83,27 dollari per barile.Avanza di poco lo spread , che si porta a +106 punti base, evidenziando un aumento di 1 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,88%. (Borsa Italiana)

Ne parlano anche altre testate

Per ora le corporations americane che hanno diffuso i conti trimestrali non hanno dato segnali di cedimento, dato che hanno il più delle volte battuto le stime degli analisti. BoT, assegnati 6 mld semestrali, tassi a minimo storico. (Il Sole 24 ORE)

Stabile sulla piazza di New York l', dopo i rialzi degli ultimi giorni. In calo Italgas, dopo che ha mostrato una crescita a doppia cifra dell'utile nei primi nove mesi dell'anno. (Teleborsa)

Tornando a Piazza Affari, tra le blue chip gli acquisti premiano in particolare Pirelli (+2%) e Buzzi (+1,5%) mentre arretra Campari (-4%) dopo i conti e Amplifon (-2,7%) Gli operatori continuano a monitorare i segnali provenienti dalle trimestrali, che hanno momentaneamente messo in secondo piano i timori legati all’elevata inflazione. (Il Cittadino on line)

Il ribasso di questa azione e il calo di alcuni titoli di uno specifico settore, oggi hanno zavorrato la Borsa di Milano. I nostri Analisti lo avevano anticipato nell’articolo: “Piazza Affari alla caccia di nuovi record spinta anche da questo titolo che sta facendo furore”. (Proiezioni di Borsa)

Seduta condizionata in gran parte da una carrellata di risultati societari. La Borsa italiana oggi guadagna leggermente terreno in una giornata segnata da una carrellata di trimestrali. Borsa Milano oggi: focus trimestrali. (Finanza Report)

I più forti ribassi, invece, si verificano su doValue, che continua la seduta con -2,02% Profondo rosso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 83,36 dollari per barile, in netto calo dell'1,52%. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr