Coronavirus, scuola: è muro contro muro sui precari. Conte media

Coronavirus, scuola: è muro contro muro sui precari. Conte media
Sky Tg24 Sky Tg24 (Interno)

Il vertice, alla presenza del presidente del Consiglio, del ministro dell'istruzione Lucia Azzolina e dei capigruppo della maggioranza, non ha prodotto un accordo.

Sarà il premier Giuseppe Conte ad avanzare una proposta di mediazione per arrivare a un accordo sul nodo dei concorsi e sulla norma del decreto scuola che dovrà essere votata lunedì.

Se ne è parlato anche su altri media

Concorsi scuola: Pd e Leu contrari. Di parere opposto alla Ministra Azzolina sono i rappresentati di Pd e Leu. Il ruolo di Conte. In tutto questo dibattersi si colloca la figura di Conte che, per trovare l’accordo, dovrà riuscire a mediare tra le varie forze politiche. (QuiFinanza)

Meritano un'educazione di assoluto valore che deve arrivare loro attraverso una scuola di qualità e al passo coi tempi. Sarà il premier Giuseppe Conte, è stato deciso, ad avanzare una proposta di mediazione per arrivare a un accordo sul nodo dei concorsi e sulla norma del decreto scuola che dovrà essere votata lunedì. (Quotidiano.net)

Una fonte autorevole del M5S riassume cosi lo status quo di queste ore all'interno del governo. Il tutto si dovrà decidere in 24 ore quando il premier dovrà trovare una mediazione. (Liberoquotidiano.it)

E' muro contro muro sul decreto scuola, sul quale da giorni va avanti un braccio di ferro nella maggioranza. "Per il Pd il concorso con le prove resta molto difficile da prevedere", fanno sapere stasera fonti dem. (Notizie - MSN Italia)

"Su questa base è possibile trovare un accordo, purché la selezione sia davvero meritocratica e che si evitino soluzioni pasticciate. Governo Scuola, Conte convoca un vertice di maggioranza notturno Si avvicina il tempo di prendere una decisione anche sull'utilizzo o meno del Mes, mentre i dem iniziano il pressing sulla riforma della giustizia (prescrizione in primis) e restano scettici sulla sospensione del codice degli appalti. (Rai News)

Proposta in zona Cesarini, considerando che il voto in commissione è previsto a partire da lunedì alle ore 14. Resta, infatti, il nodo dei concorsi dei docenti, che continua a dividere la maggioranza: M5S da un lato e Pd-Leu dall'altra. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti