E' finito in tutta Italia lo Zitromax: l'antibiotico contro il Covid-19

E' finito in tutta Italia lo Zitromax: l'antibiotico contro il Covid-19
Palermomania.it SALUTE

di Palermomania.it | Pubblicata il: 13/01/2022 - 13:28:48 Letto 381 volte. Da giorni non si trova più nelle farmacie italiane l'antibiotico più utilizzato per i malati di Covid sia a casa che in ospedale, lo Zitromax ed il generico.

A mancare sarebbe la molecola necessaria per la produzione del farmaco che viene prescritto in associazione con antiinfiammatori.

Covid-19. E' finito in tutta Italia lo Zitromax: l'antibiotico contro il Covid-19. (Palermomania.it)

Ne parlano anche altri giornali

Lo Zitromax, così come gli sciroppi per la tosse, sono spariti dagli scaffali delle farmacie. Scorte esaurite e scatta l’allarme per gli antibiotici e gli antibiotici pediatrici. (laProvinciaOnline.info)

La versione originale del farmaco a base di azitromicina manca da giorni nelle farmacie del Paese, "ma al momento l'equivalente è ancora disponibile. Introvabile in tutta Italia l'antibiotico Zitromax, il più utilizzato nei casi di Covid. (Tiscali.it)

Basta usare l’azitromicina e gli altri antibiotici nel Covid Perché è il farmaco che viene prescritto da molti medici e richiesto dai pazienti per curare il Covid. (LA NOTIZIA)

Covid: medici famiglia, 'Zitromax introvabile, verificare se equivalenti bastano' | SassariNotizie 24 ore - 611831

La domanda è: serve l’azitromicina nella cura del covid? Nelle infezioni virali come il covid, gli antibiotici non devono essere utilizzati, salvo in alcuni casi molto selezionati, meno del 2% del totale”. (Dire)

Dove trovare lo Zitromax a Roma. A Roma ci sono ancora delle confezioni di Zitromax disponibili A mancare sarebbe la molecola necessaria per la produzione del farmaco che viene prescritto in associazione con antiinfiammatori. (Blitz quotidiano)

Lo spiega all'Adnkronos Salute Fiorenzo Corti, vicesegretario nazionale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg), in merito alle notizie sulla carenza del medicinale. Servirà verificare se basterà a soddisfare la richiesta, considerando che il brand copre il 50% dell'intero mercato. (SassariNotizie.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr