Gazzè e Silvestri attaccano Franceschini: "Rischia il ridicolo. Siamo stufi, ascolti il settore"

Gazzè e Silvestri attaccano Franceschini: Rischia il ridicolo. Siamo stufi, ascolti il settore
L'HuffPost CULTURA E SPETTACOLO

Però mi aspetto che come minimo si riparta da quanto fatto l’estate scorsa”

La scorsa estate gli spettacoli dal vivo, non solo concerti, hanno coinvolto 200.000 persone e c’è stato un solo caso di positività.

Max Gazzè e Daniele Silvestri determinati a ripartire con i live e preoccupati per il settore della musica live mettono in guardia il ministro Franceschini: “Sono certo che Franceschini voglia fare e voglia dire un sacco di cose ma il fatto che non sappia come, comincia a diventare ridicolo. (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altri media

Non c'è più tempo né spazio per i tavoli. La scorsa estate gli spettacoli dal vivo, non solo concerti, hanno coinvolto 200.000 persone e c'è stato un solo caso di positività (Tiscali.it)

L'album è il frutto, per restare nella natura, di un lungo e appassionante lavoro insieme alla Magical Mystery Band. Max Gazzè pubblica il suo nuovo progetto discografico per Virgin Records/Universal Music. (Sky Tg24 )

Del debole di Max Gazzè per Leonardo da Vinci lo si era capito dai travestimenti sul palco di Sanremo. Il titolo è preso da un verso della forma canzone Figlia, su testo di mio fratello Francesco e che canto con Silvestri. (leggo.it)

Max Gazzè torna con l’album “La matematica dei rami”

"Sono stufo di questa situazione", aggiunge Gazzè parlando della crisi del settore e dello stallo della musica live. La scorsa estate gli spettacoli dal vivo, non solo concerti, hanno coinvolto 200.000 persone e c'è stato un solo caso di positività. (Adnkronos)

Max Gazzè lo spiega così: «Prende spunto dal testo del brano Figlia. «Quando abbiamo iniziato questo lavoro con Max c’era già questa “tavolozza” di suoni», spiega Daniele Silvestri. (Billboard Italia)

In un momento in cui il mondo è costretto alla distanza, noi abbiamo avuto la fortuna di riunirci. «Ci siamo incontrati lo scorso dicembre in questo studio – ha sostenuto l’artista – Il disco ha preso forma in questo studio e sono molto contento del risultato. (ReggioSera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr